Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

28 Dic 2012 - ore 14:21
Dic 28 2012
14:21

Giornali, riviste e siti

Sacchi/1 Verso il modello unico?

La proposta fu avanzata nel 1957, ma ancora nel 1962 le Amministrazioni postali si dividevano in due correnti, favorevoli e no


Il francobollo del Canada per il Congresso di Ottawa

Oggi, Poste italiane impiega le casse gialle, esito di un’evoluzione introdotta negli ultimi tempi (chi si ricorda, per esempio, quelle rosse, una decina di anni fa date per… eterne?). Una volta, però, lo strumento per trasportare le corrispondenze ed i colli era il sacco.

Di questo se ne parlò anche al Congresso postale universale tenutosi nel 1957 ad Ottawa, con l’obiettivo di valutare la possibilità di giungere ad un modello unico, universale, per tutti gli Stati membri dell’Upu. Cinque anni dopo, il dibattito era ancora in corso, come testimonia “Rassegna postelegrafonica” del dicembre 1962.

La questione -si legge nella nota- è stata esaminata da tredici Amministrazioni postali, “i giudizi delle quali sono però risultati contrastanti, essendo alcune favorevoli all’introduzione dell’innovazione, se da essa ne risultasse economia di spese, altre contrarie in previsione di un aumento di spese e dell’impossibilità di eliminare l’inutile lavoro attuale dato dal movimento dei sacchi vuoti”.

Tutte, in ogni caso, “sono state d’accordo nel segnalare la necessità di creare un nuovo organo amministrativo internazionale per tradurre in atto il nuovo sistema, stabilirne le norme, effettuare gli acquisti, provvedere alla ripartizione”. Insomma, una cosa complessa, senza pensare ad elementi quali le dimensioni, il tipo di tessuto, il colore ed il prezzo. E, in ogni caso, sarebbe rimasta la contabilità, riguardante forniture, richieste suppletive, restituzioni delle eccedenze…



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Sacchi_1_Verso_il_modello_unico_/13452