Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

26 Gen 2013 - ore 13:42
Gen 26 2013
13:42

Dall'estero

Belgio - Il Museo per non dimenticare avrà il francobollo

La carta valore sottolinea la riapertura del percorso volto a spiegare e documentare la Shoah. Disponibili i pannelli di Gianfranco Moscati

Non uscirà per il “Giorno della Memoria”, ma solo il 28 ottobre. È l’omaggio che il Belgio dedicherà alla riapertura del Museo kazerne Dossin, ora Memoriale, museo e centro di documentazione sull’olocausto e i diritti umani.

“Non è un semplice sito museale”, precisano dall’istituzione, che si trova a Malines. La struttura è indissolubilmente legata alla storia della Shoah nazionale. Tra il 1942 ed il 1944 i nazisti la impiegarono come campo per raccogliere e raggruppare ebrei e tzigani; da qui partirono per Auschwitz-Birkenau 25.836 persone.

Rimpiazzerà il vecchio Museo ebraico della deportazione e della resistenza, fondato nel 1995 da un gruppo di sopravvissuti: conobbe un grande successo, e in tutto questo tempo l’esposizione permanente ha attirato 35mila visitatori l’anno. Era necessario, però, un allargamento. I nuovi ambienti, progettati a partire dal 2001, sono stati rimodulati, così da separare il memoriale, un luogo in cui raccogliersi, dall’allestimento ed ampliando gli aspetti trattati.

Per ciò che concerne il francobollo, è di classe “1” nazionale. Si caratterizza per l’inquietante utilizzo di foto tessera riferite alle vittime; alcune sono incomplete, per far capire l’enorme numero di individui coinvolti e il disinteresse per il loro destino. È raccolto in minifogli da dieci (6,70 euro).

A proposito di percorsi commemorativi, l’esperto Gianfranco Moscati rilancia. Mette a disposizione gratuita degli interessati i quaranta pannelli, già esposti in più centri, dedicati alla persecuzione ebraica letta anche attraverso i documenti postali. Informazioni telefonando allo 0041.01.75.143.27.

Testo aggiornato il 28 gennaio 2013.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Belgio___Il_Museo_per_non_dimenticare_avr___il_francobollo/13644