Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

13 Mar 2013 - ore 19:08
Mar 13 2013
19:08

Vaticano

È fumata bianca! Con Francesco il nuovo corso

Il settantaseienne argentino Jorge Mario Bergoglio è il 266° papa, eletto al quinto scrutinio. Ed ora si attende la serie di francobolli che aprirà il Pontificato


L’incoronazione di Pio XII

È il settantaseienne arcivescovo di Buenos Aires, gesuita argentino di origini piemontesi Jorge Mario Bergoglio, ed ha scelto come nome Francesco. È il 266° papa della Chiesa cattolica, eletto al secondo giorno di conclave, nel corso del quinto scrutinio.

Si apre così un nuovo Pontificato, che per i filatelisti ha un significato particolare: è il momento più opportuno per cominciare una collezione, o magari per smettere quella in atto avendo raggiunto una completezza logica.

Quanto alle prossime emissioni, ci sarà quella -di cui ora non si sa nulla- per presentare il pontefice. Almeno secondo una prassi consolidata, avviata il 2 giugno 1939 con Pio XII, quando uscirono quattro tagli. I nominali sono da 25, 75, 80 centesimi ed 1,25 lire, unico il soggetto, dovuto a Corrado Mezzana: l’atto dell’incoronazione di Eugenio Pacelli.

Sempre lo stesso numero i francobolli riguardanti Giovanni XXIII. In questo caso, però, i bozzetti risultano due, firmati da Andreina Grassellini: Angelo Giuseppe Roncalli con piviale e triregno mentre benedice (figura nel 25 e nel 60 lire); il suo stemma con triregno e chiavi decussate sorretto da due angeli in un cielo azzurro (35 e 100). Arrivarono il 2 aprile 1959.

Variazioni sul tema, interpretate da Casimira Dabrowska e bulinate da Mario Colombati e Vittorio Nicastro, per Paolo VI. La serie debuttò il 16 ottobre 1963: nel 15 e nel 115 lire campeggia Giovanni Battista Montini con tiara ed abiti pontificali in atto di benedire; nel 40 e nel 200 è presente l’emblema.

Più articolato il tributo riguardante Giovanni Paolo I. Cominciò il suo corso l’11 dicembre 1978, quando già egli era scomparso: Albino Luciani morì infatti il 28 settembre precedente. Le vignette utilizzano delle istantanee, dove lo sfortunato vescovo di Roma è ritratto seduto in trono (70 lire), sorridente (120), nei giardini vaticani (250) ed alla benedizione (350).

Con il successore, Giovanni Paolo II, si ritornò ai disegni. Era il 22 marzo 1979: Alceo Quieti richiamò l’emblema nel 170 lire e Karol Wojtyla benedicente con lo stemma nel 250 (quest’ultima immagine figura pure sulle cartoline, firmate Giorgio Toffoletti, da 150 e 200 lire del 22 giugno 1981). Il blasone venne ripreso anche da Francesco Tulli per il 400 lire, associandolo ad un rilievo marmoreo di Ambrogio Buonvicino.

Infine, l’omaggio, fotografico, a Benedetto XVI, pervenuto il 2 giugno 2005. Tre gli scatti con Joseph Ratzinger, associati ad altrettante frasi: “Habemus papam” nel 45 centesimi di euro, “Tu es Petrus” nel 62, “Episcopus Romæ” nell’80.

Testo aggiornato alle ore 20.18 del 13 marzo 2013.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/___fumata_bianca__Con_Francesco_il_nuovo_corso/13937