Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

05 Apr 2014 - ore 08:02
Apr 05 2014
08:02

Notizie dall'Italia

L’Aquila/2 Il servizio postale ieri ed oggi

Trasferiti in periferia gli uffici che si trovavano in piazza Duomo e in via Sallustio. Ripristinato il Cpo-Cpd, ma non lo sportello di Onna


Il rinnovato impianto di Centi Colella

Centro dell’Aquila, giornata lavorativa come tante altre, lontana dagli anniversari. Per le strade, qualche addetto alla sicurezza (ancora ci sono i blocchi) e, soprattutto, tanti operai impegnati nei numerosi cantieri aperti. Si contano sulle dita di una mano i negozi aperti: si tratta di qualche raro bar, che lavora proprio grazie agli addetti ai ripristini.

Rispetto al 2009, non molto pare cambiato. Certo, le macerie provocate dal terremoto sono in gran parte scomparse, i numerosi presìdi dei soccorsi sono stati smantellati, i buchi negli edifici tamponati. Però, la sensazione di abbandono è ancora quella, aggravata dal fatto che cinque anni senza manutenzioni pesano sulle insegne, le case, i vetri, le transenne, le sterpaglie…

L’ufficio postale più importante, il L’Aquila Vr, è finito in una moderna costruzione di periferia, collocata in via della Crocetta. Lo storico palazzo di piazza Duomo 39, dov’era fino a quel 6 aprile 2009, è stato completamente abbandonato: persino le insegne e le due cassette esterne per imbucare sono scomparse. Un cartello affisso all’ingresso porta la data del 27 maggio 2013 ed avverte che la manutenzione straordinaria dell’edificio è affidata all’Italiana buildings srl: l’intervento sarebbe cominciato il 2 settembre successivo e si chiuderà il 22 maggio 2016. Il numero presunto di lavoratori impegnati è pari a cinque.

Svuotato è pure quello che fu il L’Aquila 1, situato non lontano, in via Sallustio 101-103: è una delle strade in cui il pubblico ancora non può addentrarsi. Tale sede adesso è collocata a Centi Colella, località dov’è ritornato in funzione, rinnovato, il centro postale operativo - centro postale distributivo (Cpo-Cpd); all’epoca venne danneggiato e dichiarato inagibile, comportando il trasferimento delle attività in un capannone a Campo di Pile, in via Saragat 7.

In funzione le altre sedi collocate ai margini del nucleo antico, come il L’Aquila 2 (è posizionato in via Carabba 10), il 3 (via Cardinale Mazarino 76), il 4 (viale Moro 33) ed il 5 (via Leonardo da Vinci 9).

Diverso è il discorso per Onna, una delle comunità che più hanno patito, e per questo divenute simbolo della tragedia. Il minuscolo sportello si trovava in via della Prepositura 3; quella stradina è stata completamente trasformata (è sparita un’intera cortina di case!) e lo stabile coinvolto, cantierizzato, è uno dei pochi rimasti, anche se vela e cassetta non vi sono più. Il presidio postale non è stato ripristinato.

A Paganica, il servizio è assicurato in una recente struttura; nella parte storica, evacuata, figura il silente e chiuso vico ed arco del Postino. Una traccia a futura memoria…



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/L___Aquila_2_Il_servizio_postale_ieri_ed_oggi/16179