Vaccari News

www.vaccarinews.it


Philately
Books






The world of philately in one App

Vaccari Shop

Search in Vaccari News

Fill in one field or more to effect your search and press "search"

29 Mag 2014 - ore 16:32
Mag 29 2014
16:32

San Marino

Tornano i Castelli

Sul monte Titano sono intesi come i Comuni italiani. Nove quelli esistenti, nel passato citati da cartevalori, specifiche o meno


Appuntamento al 5 giugno

Periodicamente, tornano. Sono i Castelli (intesi al pari dei Comuni italiani) che caratterizzano il territorio di San Marino, più volte citati nelle cartevalori. In maniera diretta figurano nella produzione avviata riprendendone gli stemmi il 3 agosto 1945 e proseguita negli anni successivi anche sovrastampata, cui sono seguite quelle del 21 marzo 1997 con i paesaggi e del 13 maggio 2005 nella versione cartolina.

Ora (per la precisione il 5 giugno), si è tornati ai dentelli, attraverso nove esemplari -uno per ogni Ente attuale- da 70 centesimi. Sono raccolti in foglietto, questo tirato in cinquantamila esemplari.

Lo spunto è stato dato dalla ratifica, effettuata al Consiglio grande e generale nella seduta del 23 ottobre 2013, della “Carta europea delle autonomie locali”, divenuta operativa con l’1 febbraio. Seguendo il principio di sussidiarietà -viene spiegato- il documento “raccomanda che gli affari pubblici vengano gestiti il più vicino possibile al cittadino”; solo quando ciò è impossibile o meno efficace la conduzione deve salire di livello.

Per rappresentare nelle vignette le singole realtà è stato coinvolto Leonardo Casali, che ha ripreso gli emblemi, associandoli ad elementi caratteristici di ogni zona, questi raffigurati in bianco e nero. Sono il campanile e la funivia di Borgo Maggiore, la fontana di Acquaviva, la chiesa di Faetano, il castellaccio di monte Seghizzo per Fiorentino, il palazzo Pubblico di Città, la casa del Castello a Chiesanuova, la chiesa di Domagnano, il campanile di quella dedicata a san Lorenzo per Montegiardino, la torre dell’orologio di Serravalle.

Discutibile il concetto, espresso sul bordo della confezione, di “serie filatelica”. La serie, come tutte le altre, è postale. L’aggettivo “filatelico” si applica a idee ed oggetti che hanno attinenza al mondo del collezionismo. Curioso, inoltre, il fatto che sulla stessa cimosa sia indicata al futuro la data dell’1 febbraio 2014.

Aggiornamento del 5 luglio 2014: il foglietto uscito (contrariamente all’immagine anticipata) richiama la data dell’1 febbraio al passato.



VaccariNews


Copyright © March 2003 - Vaccari srl
all rights reserved

Law Court of Modena registration
n. 1854, 4 December 2007

editor Fabio Bonacina
publishing director Valeria Vaccari
editorial staff and press office Claudia Zanetti

Vaccari news runs on software designed, developed and maintained by internet images & fabioferrero.it.

All contents of this site, html pages and images included, are protected by copyright.
In case of publication or reference, please quote Vaccari News and advise the editorial staff at info@vaccari.it

Vaccari srl is not responsible for links (tested at first insertion) not properly functioning or that may cause problems.
A notice will be appreciated.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - VAT n. IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Tornano_i_Castelli/16559