Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

21 Giu 2014 - ore 23:29
Giu 21 2014
23:29

Appuntamenti

Così gli italiani a “Planète timbre”

Otto i partecipanti azzurri alla mostra internazionale. Il migliore si è rivelato Mario Carloni, che ha portato a casa l’oro


Massimiliano Bruno, oggi a Parigi

Può essere soddisfatta la squadra azzurra. Naturalmente, il riferimento non è all’équipe andata in Brasile per partecipare ai Mondiali di calcio ma, più semplicemente, a quella che ha mandato le proprie collezioni di francobolli a Parigi per partecipare a “Planète timbre”, salone che si sta sviluppando in questi giorni.

Otto i partecipanti, rappresentati dal commissario federale Bruno Crevato-Selvaggi; nella giuria internazionale, l’unico connazionale era l’aspirante Paolo Guglielminetti, che questa mattina si aggirava tra le bacheche a spiegare come, in futuro, migliorare.

A primeggiare, con 90 punti e l’oro, è stato Mario Carloni, presente grazie al collaudato studio “Dodecanese”. Quattro i vermeil grandi, attribuiti a Massimiliano Bruno partecipe con “The footballers of the world play for a cup”, Franco Rigo con “Venice postal history - XII-XIX Century”, Giovanni Nembrini con “Mail system during the Kingdom of Umberto I of Italy” e Flavio Riccitelli con “The South America air mail service by Compagnie générale aéropostale (1928-1933)”. La differenza è che i primi due hanno ottenuto 87 punti, i restanti 86 ed 85. Riconoscendo loro il vermeil, sono stati congedati altri due concorrenti: Andrea Mori, che ha proposto “The foreign correspondence of the Kingdom of Italy in the XIX century” (raggiungendo quota 82), e Claudio Ernesto Manzati, il quale ha firmato “Correspondence to foreign countries in the period of Umberto I king of Italy” (80). Infine, ecco Fabio Galli, intervenuto attraverso “Les rélations postales entre le Royaume de France et les anciens États d’Italie, XVIIIème siècle”. Gli esperti gli hanno riconosciuto l’argento grande, pari a 75 punti. Tutti erano presenti nella classe di storia postale, ad eccezione di Bruno (in tematica) e Riccitelli (aerofilatelia).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Cos___gli_italiani_a____Plan__te_timbre___/16725