Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

28 Lug 2014 - ore 13:41
Lug 28 2014
13:41

Dall'estero

Prima guerra/2 Così Londra

Oggi la serie di sei francobolli (tre di prima classe e tre da 1,47 sterline). Segna l’avvio di un percorso che si svilupperà fino al 2018


Uno degli annulli collegati all’emissione

Non solo la mostra a Trieste (news precedente). Il giorno esatto della commemorazione vede in campo pure il Regno Unito postale. Che oggi ha ricordato il secolo della Prima guerra mondiale attraverso sei francobolli, tappa di avvio per un percorso che si completerà solo nel 1918, quando le cartevalori raggiungeranno il numero di trenta. Non si tratta, naturalmente, di festeggiare o veicolare concetti quali la “vittoria”, ma di testimoniare cosa accadde e le vittime. Monito sempre utile, anche ripensando alla cronaca attuale. Il taglio individuato da Londra affronta perlomeno cinque temi: come gli artisti hanno interpretato gli eventi, il ruolo di chi non combatté e dei civili, quello dei servizi, delle donne, il contributo fornito dal Commonwealth.

Tre delle cartevalori odierne sono di prima classe (62 pence); le restanti hanno nominale pari ad 1,47 sterline. Propongono il papavero rosso, disegnato dall’artista specializzata in botanica Fiona Strickland, a rammentare il sangue versato; parte del poema “For the fallen”, dovuto a Lawrence Binyon e pubblicato per la prima volta da “The Times” il 21 settembre 1914; la foto di William Tickle, arruolato il 7 settembre 1914 nonostante avesse appena quindici anni (sarebbe morto nel 1916); il dipinto “Guscio di stella” di Christopher Richard Wynne Nevinson, raffigurante un bagliore che illumina la terra di nessuno; il memoriale in bronzo “La risposta”, di William Goscombe John; la scatoletta con generi di conforto intitolata alla principessa Mary e distribuita ai soldati per il primo Natale (conteneva una carta augurale, l’attrezzatura per fumare o dolci e l’occorrente per scrivere, la foto della stessa nobile).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Prima_guerra_2_Cos___Londra/16893