Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

31 Lug 2014 - ore 18:12
Lug 31 2014
18:12

Notizie dall'Italia

Al via l’indagine sulle prestazioni

L’Agcom vara la ricerca “Servizio universale postale: esigenze degli utenti e possibili scenari evolutivi”. Intanto, la Slp-Cisl commenta la recentissima decisione sul costo netto


Le esigenze degli utenti ed i possibili scenari evolutivi

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni l’aveva promessa ed ora l’ha concretizzata. È l’indagine conoscitiva intitolata “Servizio universale postale: esigenze degli utenti e possibili scenari evolutivi”.

È volta -recita il provvedimento- “ad un’analisi approfondita dei servizi postali e, in particolare, del servizio universale postale, sotto il profilo dell’adeguatezza della loro attuale configurazione rispetto ai bisogni e alle aspettative dell’utenza”. Utenza che comprende i consumatori, i professionali, le pubbliche amministrazioni, i consolidatori.

I punti da chiarire appaiono diversi e l’Agcom li riassume così: le modalità attuali di impiego come mittenti o destinatari; l’adeguatezza delle prestazioni alle esigenze, alle aspettative ed alle caratteristiche ritenute imprescindibili (come l’affidabilità e l’accessibilità); le presenti condizioni di offerta (la prova di avvenuta consegna, la frequenza del recapito, i tempi…); i possibili scenari alternativi; l’importanza del ruolo svolto dal servizio universale nel promuovere la coesione sociale e territoriale.

I dati saranno raccolti anche sentendo le parti interessate, coinvolgendo istituti di ricerca universitari o conferendo specifici incarichi ad organismi indipendenti specializzati, pubblici o privati. Per arrivare a dei risultati è stato fissato, almeno per ora, un lasso di centottanta giorni.

Intanto, sulla consistenza del costo netto, riguardante il 2011 e il 2012 e notificato due giorni fa, continuano le reazioni. Come quella del potente sindacato Slp-Cisl, il cui segretario generale, Mario Petitto, parla di “ennesima beffa perpetrata ai danni dell’operatore postale pubblico. Sono anni ormai che lo Stato riconosce a Poste italiane solamente la metà dei costi reali sostenuti per garantire il servizio universale con evidenti ripercussioni negative sul conto economico”. La decisione del Garante “aggrava le condizioni finanziarie dell’azienda postale, trascinata tra l’altro nella vicenda scabrosa di Alitalia con tutti i rischi connessi”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Al_via_l___indagine_sulle_prestazioni/16912