Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

07 Dic 2014 - ore 00:42
Dic 07 2014
00:42

Libri e cataloghi

Torna l’opera di Ottavio Codogno

Il lavoro lasciato dal luogotenente dei Tasso nella Milano seicentesca ripresentato ora ed associato ad interventi critici volti ad approfondire l’epoca, il personaggio, il sistema di comunicazione


Si corre a cavallo giorno e notte

Un impegno professionale che ha… cavalcato i secoli. Ottavio Codogno (nato in un momento sconosciuto tra il 1570 ed il 1574 e morto di peste il 15 settembre 1630) è stato un diretto aiutante dei Tasso ed il suo lavoro rappresenta ancora oggi un utile riferimento per quanti s’interessano di comunicazioni. Spesso citato, qualche volta solo orecchiato, ma ora presentato in una nuova versione: “Europa postale - L’opera di Ottavio Codogno luogotenente dei Tasso nella Milano seicentesca”.

Dietro, il Museo dei Tasso e della storia postale di Camerata Cornello (Bergamo), a testimoniare quell’epoca in cui -scrive, dalla School of geography, earth and environmental sciences dell’University of Plymouth, Mark Brayshay all’apertura- “viaggiatori in servizio di stato, per motivi di governo del territorio, in missione diplomatica, per incontri segreti o per affari di Chiesa, e quanti si muovevano a titolo personale o di esperienza educativa, davano vita ad una crescente richiesta di servizi di natura postale”, ed “a ciò si aggiungeva lo sviluppo della corrispondenza epistolare”.

Le 288 pagine di solo scritto puntano soprattutto alla trascrizione dell’originale, prodotto in più edizioni tra il 1608 ed il 1623; comincia con il percorso che univa Loreto a Santiago de Compostela e termina, con la 310ª alternativa, riguardante il tratto tra Milano e lo stesso centro galiziano. Il prezzo di copertina, pari a 18,00 euro, comprende una cartina che illustra gli itinerari citati, associandoli -attraverso dei numeri- alle singole descrizioni.

Il libro, però, non si ferma qui, perché è stata aggiunta una parte critica, su cui sono intervenuti Clemente Fedele, Marco Gerosa ed Armando Serra, “i maggiori conoscitori” del personaggio, li ha definiti il sindaco Gianfranco Lazzarini. Il testo è in parte bilingue e per la traduzione in inglese si è prestato Giorgio Migliavacca. Permette di approfondire il contesto, l’uomo e la posta coi cavalli.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 5 a venerdì 30 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.

 



https://www.vaccarinews.it/news/Torna_l___opera_di_Ottavio_Codogno/17680