Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

10 Dic 2014 - ore 18:34
Dic 10 2014
18:34

Notizie dall'Italia

Accordo quadro con le associazioni dei consumatori

Da una parte Poste italiane, dall’altra diciannove sodalizi specializzati. Il commento del presidente Adoc, Lamberto Santini

Da una parte Poste italiane, dall’altra diciannove associazioni che seguono i consumatori. Insieme, ieri hanno firmato il nuovo accordo quadro che regola i rapporti. Gli interlocutori sono Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Arco, Assoconsum, Assoutenti, Casa del consumatore, Centro tutela consumatori e utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega consumatori, Movimento consumatori, Movimento difesa del cittadino, Unione nazionale consumatori.

L’intesa intende migliorare costantemente la qualità dei prodotti e dei servizi; al tempo stesso vuole rafforzare il confronto, definito “costruttivo e trasparente”, con le organizzazioni partner. Istituito, inoltre, il cantiere consumatori: è un tavolo di lavoro permanente; sarà composto da un rappresentante per sodalizio ed analizzerà le più importanti iniziative aziendali che abbiano un impatto sulla clientela.

La firma “è un ulteriore passo importante nella relazione tra la più grande azienda di servizi del Paese e le associazioni di rappresentanza degli interessi dei cittadini”, ha commentato l’amministratore delegato di Poste italiane, Francesco Caio. “Consolida il dialogo che in questi anni ha portato a risultati molto positivi”.

Particolarmente apprezzato -annota il presidente dell’Associazione difesa orientamento consumatori, Lamberto Santini- il rilievo attribuito dall’ad alla “volontà di tagliare i servizi commerciali a favore di una maggiore efficacia e fruibilità, per gli utenti, dei servizi postali «core business». Crediamo sia opportuno intervenire al più presto sul miglioramento della tracciabilità e della tracciatura della corrispondenza, in particolare per le fatture e le bollette destinate ai consumatori e per l’invio e ricezione dei pacchi postali, anche al fine di promuovere e garantire i servizi legati al commercio elettronico”. Valutata positivamente, inoltre, la volontà di prevedere una formazione specialistica per gli operatori postali che entrano in relazione con i cittadini.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Accordo_quadro_con_le_associazioni_dei_consumatori/17697