Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

15 Gen 2015 - ore 10:01
Gen 15 2015
10:01

Giornali, riviste e siti

Il nuovo album. Quello dei francobolli bellici

Era il 15 gennaio 1915, un secolo fa oggi, quando Ernesto Rastrelli, su “Il bollettino filatelico”, iniziava a repertoriare le produzioni originate dalla Grande guerra


Uno dei francobolli di Grecia citati

Il conflitto del 1914, “questo immane ciclone che si è abbattuto su mezzo mondo e che forse trascinerà nel suo vortice altre potenze, ha aperto una via nuova alla filatelia, un campo che aveva pochi fiori dispersi e negletti”.

Così scriveva Ernesto Rastrelli su “Il bollettino filatelico” nel numero del 15 gennaio 1915, un secolo fa oggi. Prendendo atto delle produzioni particolari giunte in quei mesi. I tagli “Pro feriti”, ad esempio, “sono una vera collezione, nuova, simpatica, patriottica perché acquistandoli portiamo tutti il contributo a lenire una lagrima”. Ora “un album speciale si impone: l’«Album dei francobolli di guerra»”.

Quella piccola croce rossa a lato -prosegue l’intervento- “rammenterà come dalle ferite fu deterso il sangue da mani pietose; quella suora, simbolica figura della carità (francobolli di Grecia), che prende sotto la sua protezione la sposa e il bimbo del soldato caduto, rievoca il dolore, lo strazio, il pianto di tante madri, di tanti bimbi, e così tutti, tutti i piccoli pezzi di carta diranno un giorno col loro muto linguaggio quanti orrori, quanto sangue irrorò la terra che il vomere non più solcava; diranno quale fu l’eroismo di giovani donne non più pensose di toilette e di gaudio, ma che strette nel soggolo della carità, incuranti di pericoli, si curvarono angiole di carità sui caduti, e cercarono sollevarne lo strazio col sorriso del loro fascino muliebre”.

L’intervento prosegue, classificando i francobolli di Austria-Ungheria e Belgio e con l’impegno a continuare la catalogazione nei numeri successivi. Prevedendo, a ragione, che l’album novello originato dalla Prima guerra mondiale “sarà non piccolo”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 5 a venerdì 30 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.

 



https://www.vaccarinews.it/news/Il_nuovo_album__Quello_dei_francobolli_bellici/17879