Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

30 Apr 2015 - ore 17:16
Apr 30 2015
17:16

Emissioni Italia

Roma e Milano unite in nome del giocattolo

Ma c’è anche Padova, dove i due reperti scelti per l’emissione PostEurop vennero prodotti nel secolo scorso. La presidente di Poste, Luisa Todini, sul francobollo per Armani


L’annullo fdc di oggi per l’azienda dello stilista

Due soggetti simpatici, e carina l’idea dei cubetti per i testi. Forse sono poco leggibili i valori nominali (da 80 e 95 centesimi), ma bisognerà vedere i francobolli dal vero. Francobolli che arriveranno -così come suggerisce sempre PostEurop- il 9 maggio, “Festa dell’Europa”. Autoadesivi, sono tirati in ottocentomila esemplari per tipo ed organizzati in fogli da ventotto. Portano la firma di Cristina Bruscaglia.

Come si sapeva, le vignette riproducono un Pinocchio su triciclo realizzato negli anni Quaranta del secolo scorso ed un biplano del 1938. Vennero prodotti dall’Industria nazionale giocattoli automatici Padova. Del secondo si conosce pure dov’è conservato: presso il Museo del giocattolo e del bambino di Cormano (Milano).

Per il bollettino illustrativo è stata coinvolta anche un’ulteriore realtà. A firmare gli interventi, infatti, saranno il direttore del Museo demoantropologico del giocattolo esistente a Zagarolo (Roma), Francesco Zero, ed il presidente della Fondazione su cui poggia il citato Museo collocato nel centro lombardo, Paolo Franzini Tibaldeo.

A proposito di emissioni, da oggi è disponibile il tributo per la Giorgio Armani spa. La presidente di Poste italiane, Luisa Todini, ha osservato che “ancora una volta la filatelia è un formidabile veicolo di promozione dell’eccellenza creativa italiana. In un periodo difficile, in cui il Paese è impegnato a creare le condizioni strutturali più favorevoli agli investimenti e al rilancio dell’economia, è opportuno ricordare che l’ingegno e la capacità di innovazione restano tra i più importanti fattori critici di successo per ogni tipo di impresa. Emblematica, in questo senso, è la storia imprenditoriale di Armani, che anche nella sua veste di ambasciatore ufficiale dell’Expo di Milano continua a diffondere nel mondo il prestigio e l’eleganza del «made in Italy»”. Secondo informazioni raccolte da “Vaccari news”, l’azienda avrebbe acquistato cinquemila esemplari nuovi e duemila folder (questi al pubblico sono venduti ad 8,00 euro). Disponibili inoltre cartolina (0,60 se nuova), bollettino (1,00), tessera (1,20).

Testo integrato alle ore 18.38.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Roma_e_Milano_unite_in_nome_del_giocattolo/18522