Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

15 Set 2015 - ore 18:14
Set 15 2015
18:14

Notizie dall'Italia

Soldi in cambio di servizi migliori

Bolzano - È la volontà della Provincia autonoma, che per il servizio postale firmerà un assegno annuo da 20 milioni di euro

Proteste contro la razionalizzazione sì, ma la Provincia autonoma di Bolzano ha pure altre carte da giocare sul tavolo nella “partita” contro Poste italiane. “Partita” svolta a Roma.

Le recenti chiusure degli uffici di Laghetti e Pineta di Laives hanno riportato al centro del dibattito il tema. “Non solo sosterremo e accompagneremo le Amministrazioni municipali interessate nei loro ricorsi contro la chiusura”, ha spiegato il presidente Arno Kompatscher. “Ma cercheremo di rivedere tutta la materia”, arrivando ad un’intesa in grado di creare valore aggiunto.

La base di partenza è rappresentata dall’Accordo di Milano, il quale prevede che la Provincia concorra con una cifra pari a 100 milioni di euro l’anno al raggiungimento degli obiettivi di risanamento del deficit nazionale. L’impegno sudtirolese si concretizza anche attraverso l’assunzione di deleghe o funzioni di competenza statale, e la stima riguardante il servizio postale si aggira attorno ai 20 milioni. L’assunzione di questi oneri, ovviamente, “comporterebbe lo stop ai tagli in corso sul territorio”.

Si tratta, comunque, di un percorso non di immediata soluzione e che magari implicherà prestazioni aggiuntive a carico del bilancio dell’Ente. “Si potrà parlare di orari di apertura, termini entro i quali completare il recapito, e comunque di tutti quegli aspetti che hanno a che fare con la qualità”.

Fonti giornalistiche danno per probabile un coinvolgimento della Provincia autonoma di Trento.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Soldi_in_cambio_di_servizi_migliori/19236