Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

17 Set 2015 - ore 14:14
Set 17 2015
14:14

Libri e cataloghi

Armeni ed ebrei

“La lettera a Hitler” racconta la storia di Armin Theophil Wegner (1886-1978), che Mondadori definisce “combattente solitario contro i genocidi del Novecento”


Una lettera che costò al mittente il lager

Storia di un personaggio realmente esistito. È Armin Theophil Wegner (1886-1978), che Mondadori definisce “combattente solitario contro i genocidi del Novecento”. La casa editrice ha firmato il libro “La lettera a Hitler” (312 pagine, 20,00 euro), scritto dal saggista Gabriele Nissim. Capace di restituire la vicenda umana e politica di una persona che non ha mai smesso di interrogarsi ed interrogare il popolo tedesco sulla Shoah e sul senso di colpa collettivo.

La narrazione prende spunto da una studentessa universitaria, Johanna, che mezzo secolo fa a Roma cerca lavoro. Sul “Messaggero” trova l’annuncio: “Poeta tedesco cerca segretaria tedesca”. Poco dopo l’assunzione, l’interlocutore le detta una lunga missiva in difesa degli ebrei che avrebbe scritto e spedito nel 1933 ad Hitler, e le chiede di inviarla a centinaia di indirizzi tedeschi fra cui quelli di alcuni giornali. La ragazza è convinta di aver di fronte un millantatore, ma dovrà ricredersi quando, tornata in Germania, si mette a indagare, ripercorrendo così passo passo la vita coraggiosa del referente, scrittore e strenuo difensore dei diritti. Che già si distinse per aver appoggiato gli armeni contro gli ottomani nel 1915-1916. E l’epistola inviata al dittatore? Gli costò l’arresto da parte della Gestapo e l’internamento nel lager di Oranienburg. Non a caso, oggi è considerato da Erevan e Tel Aviv come “giusto”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Armeni_ed_ebrei/19249