Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

22 Set 2016 - ore 17:12
Set 22 2016
17:12

Dall'estero

L’Upu vuole riformarsi

La richiesta: strutture che possano prendere decisioni rapide. È uno degli argomenti sul tavolo ad Istanbul, dov’è in corso il 26° Congresso postale mondiale


Il francobollo turco emesso il 20 settembre

Puntare alla riforma interna, così da ridurre gli sprechi delle risorse ed ottimizzarne l’efficacia, immaginando la creazione di strutture che possano prendere decisioni rapide. È uno degli obiettivi affidati al 26° Congresso postale universale, inaugurato ad Istanbul, in Turchia, due giorni fa (per l’occasione, sempre il 20, Ankara ha emesso un francobollo da 3,20 lire).

Il consesso si svilupperà fino al 7 ottobre, coinvolgendo quasi duemila delegati provenienti dai 192 Paesi membri dell’Upu. Dovranno fissare la strategia postale mondiale da qui al 2020, cioè fino al successivo incontro. Tenendo in mente la situazione attuale e gli sviluppi prevedibili, anche dal punto di vista tecnologico.

Una delle riunioni più importanti è in calendario per il giorno 4 quando, per una conferenza, si troverà una cinquantina di ministri alla partita. Tema: “Realizzare lo sviluppo durevole - Connettere i cittadini, le imprese ed i territori”, sottintendendo aspetti quali il ruolo del servizio nell’inclusione sociale e finanziaria, lo sviluppo, la facilitazione del commercio, l’economia digitale, la realizzazione degli obiettivi che, in materia, l’Onu si è data.

“Sarà il Congresso della trasformazione”, ha commentato il direttore generale dell’Unione, Bishar Hussein. “Il nostro settore di attività si è evoluto. Ora, noi, le Poste, dobbiamo cambiare per rispondere ai bisogni dei clienti ed assicurare che la rete parli con una sola voce”. In tale ambito, l’Unione “gioca un ruolo vitale per offrire ai Paesi membri un forum dove far avanzare il comparto”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/L___Upu_vuole_riformarsi/21353