Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

27 Dic 2016 - ore 16:38
Dic 27 2016
16:38

Notizie dall'Italia

Obiettivo, ristrutturare

L’attuale linea interna di Poste italiane è centralizzare i servizi amministrativo-contabili. Deciso, inoltre, un nuovo approccio per l’antiriciclaggio

Non solo la razionalizzazione della rete territoriale, ossia il taglio al recapito ed agli uffici. Ancora una volta, la parola d’ordine di Poste italiane è centralizzare, pure a livello interno. Nei servizi amministrativo-contabili lo si vedrà soprattutto lungo il 2017. Gli obiettivi sono: standardizzare le procedure, ricondurle in strutture capaci di operare su territori più ampi, valorizzare le competenze specialistiche.

Il nuovo modello -spiegano dalla sede- prevede una componente con funzioni prevalentemente di indirizzo e monitoraggio dei processi; si aggiungono nove poli che svolgeranno le attività operative. Di fatto, ad essere premiate sono le città sedi di aree territoriali, vale a dire Bari, Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Venezia. Bologna e Napoli saranno specializzate, a livello nazionale, rispettivamente in Bancoposta ed acquisti. Si aggiungono due siti satellite (Ancona e Catania), più Bolzano (dipendente da Venezia) quest’ultimo per garantire il bilinguismo.

Nel frattempo è stato deciso un ulteriore ampliamento del servizio antiriciclaggio. Lo scopo è non limitarsi più ad analizzare la singola attività sospetta ma, nel momento in cui ci fosse l’allerta su una specifica pratica, occorrerà risalire al codice fiscale del richiedente ed analizzare tutte le operazioni registrate a suo nome, anche se non hanno dato motivo di allarme. Questo implicherà un aumento del personale impegnato su tale specifica linea.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Obiettivo__ristrutturare/21945