Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

14 Mar 2017 - ore 06:38
Mar 14 2017
06:38

Dall'estero

Alla fine, eccola. È la serie per David Bowie

Dal Regno Unito dieci francobolli, quattro in foglietto, per il Duca Bianco. Ne ricordano i settant’anni dalla nascita ed i cinquanta dal primo album

Una serie impegnativa quella del Regno Unito, dedicata -sottolineano agli sportelli- ad una delle personalità più influenti della musica e della cultura di tutte le epoche. È il cantautore ed attore David Bowie, così da ricordarne i settant’anni dalla nascita (è vissuto tra l’8 gennaio 1947 ed il 10 gennaio 2016) ed il mezzo secolo dal primo album (intitolato, guarda caso, “David Bowie”).

L’emissione è stata annunciata con congruo anticipo ed ha fatto parlare anche numerosi giornali non specializzati. Arriverà oggi e non è la prima volta che l’artista figura tra i dentelli nazionali: venne citato indirettamente il 7 gennaio 2010 attraverso un prima classe inerente al lavoro “The rise and fall of Ziggy Stardust and the spiders from Mars”.

L’attuale produzione è composta da sei francobolli autoadesivi, tre ancora di prima classe, ora 64 pence, e gli altri da 1,52 sterline; riprendono l’idea -dovuta allo studio Dempsey- del disco in vinile che fuoriesce dalla copertina. Ognuno richiama un’opera che ha contribuito a fare grande il Duca Bianco: “Hunky Dory” (del 1971), “Aladdin Sane” (1973), “Heroes” (1977), “Let’s dance” (1983), “Earthling” (1997) e “Blackstar” (2016).

Si aggiunge il foglietto, questo articolato in quattro dentelli fotografici, equamente suddivisi nei due stessi nominali. Lo rappresentano durante alcuni suoi tour: “The Ziggy Stardust” (del 1972), “The serious moonlight” (1983), “The stage” (1978), “A reality” (2004).

Non manca il libretto, in vendita a 3,84 sterline.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Alla_fine__eccola_____la_serie_per_David_Bowie/22365