Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

25 Lug 2017 - ore 13:32
Lug 25 2017
13:32

Notizie dall'Italia

Polizia postale fra passato e futuro

A spiegarlo dopo un’interrogazione del deputato Francesco Catanoso Genoese (Forza Italia - Il popolo della libertà), il viceministro all’Interno Filippo Bubbico


Novità anche per gli specialisti

Un piano di razionalizzazione sottoposto al parere delle autorità provinciali di settore nei primi mesi del 2014, ma “ancora in attesa di definizione, anche per la sopravvenienza della legge n.124 del 2015, con cui il Parlamento ha delegato il Governo ad adottare importanti misure di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”.

È quanto ha ricordato il viceministro all’Interno Filippo Bubbico rispondendo, pochissimi giorni fa, ad un’interrogazione presentata alla Camera da Francesco Catanoso Genoese (Forza Italia - Il popolo della libertà) dopo la notizia secondo la quale “il Dipartimento della pubblica sicurezza si appresterebbe a chiudere tantissimi uffici della Polizia postale sul territorio”.

Il rappresentante dell’Esecutivo ha confermato, fra l’altro, che “la Polizia postale e delle comunicazioni è coinvolta nel riordino in questione, essendo evidente la necessità di adeguarne l’organizzazione alle notevoli trasformazioni registratesi”. Infatti, “alle tradizionali mansioni di scorta e tutela di beni e servizi postali se ne sono affiancate e sostituite altre del tutto differenti, caratterizzate da spiccate connotazioni di alta specializzazione tecnologica e orientate al contrasto del crimine informatico nelle sue forme più variegate”. Muovendo da tale realtà, il piano “punta a concentrare le più spiccate e qualificate risorse professionali nei compartimenti dei capoluoghi regionali e nelle sezioni provinciali in cui operano procure distrettuali con ampia competenza in tema di reati informatici”.

Nessuna indicazione, comunque, sulle tempistiche.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Polizia_postale_fra_passato_e_futuro/23141