Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

28 Ago 2017 - ore 16:54
Ago 28 2017
16:54

Dall'estero

Ed il Lombardo-Veneto scomparve

Nel 1867 ci fu il “compromesso” e l’Impero Austriaco divenne Austro-Ungarico. Tale decisione si rifletté nei francobolli. La tappa sottolineata da una congiunta

Quarto appuntamento che l’Austria dedica alle emissioni classiche nazionali. Dopo quelle del 1850, 1858 e 1860-1862, si è arrivati al 1867. Ovviamente, dalla nuova serie scompare il Lombardo-Veneto, oramai italiano.

Il 1867, però, è un anno particolare, poiché il “compromesso” dà spazio a Budapest, trasformando l’Impero Austriaco in Impero Austro-Ungarico. La contestuale produzione (disponibile dall’1 giugno nei tagli da 2, 3, 5, 10 e 15, cui in seguito si aggiungono il 25 e, un po’ diverso, il 50) riflette la fase: il valore nominale, abbreviato in “kr”, può significare sia i kreuzer sia i krajcczar. Inoltre, si continua a non indicare il Paese di provenienza. Nel territorio magiaro (che comprende anche la Transilvania) la tiratura entra subito in uso; solo con il 1871 ci sarebbero state cartevalori specifiche. Nelle altre aree, prima si esauriscono gli stock precedenti. L’immagine, unica, porta il profilo verso destra di Francesco Giuseppe, decisamente più realistico rispetto al passato.

L’attuale foglietto commemorativo, come i precedenti, contiene due tagli, da 2,20 e 0,68 euro: raffigurano il dentello da 50 e quello da 5. È dovuto ad Anita Kern. Ha debuttato il 25 agosto, avendo annotato quale giorno di avvio per la prevendita il 9 luglio.

Questa volta vi è anche la versione della controparte, frutto di una congiunta disponibile sempre da venerdì. I due tagli contenuti nel blocco hanno facciale da 450 e 120 fiorini.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Ed_il_Lombardo_Veneto_scomparve/23288