Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

11 Set 2017 - ore 14:52
Set 11 2017
14:52

Notizie dall'Italia

Multe/1 Caduta la riserva

Operativo da ieri (di fatto, da oggi), il nuovo regime. Anche i concorrenti di Poste italiane possono recapitare le notificazioni riguardanti gli atti giudiziari e le violazioni al Codice della strada

Ieri (essendo domenica, dal punto di vista pratico oggi) è entrata in vigore la parte inerente al servizio postale contemplata nella legge annuale per il mercato e la concorrenza (è la 124 del 4 agosto scorso), il cui testo definitivo è stato pubblicato nella “Gazzetta ufficiale” del 14 agosto. In altre parole, Poste italiane non ha più l’esclusiva -già riconosciuta “per esigenze di ordine pubblico”- in materia di notificazione degli atti giudiziari e violazioni al Codice della strada.

Lo prevede, in particolare, il punto 57, che aggiorna il decreto legislativo 261 del 22 luglio 1999 (“Attuazione della direttiva 97/67/Ce concernente regole comuni per lo sviluppo del mercato interno dei servizi postali comunitari e per il miglioramento della qualità del servizio”).

Adesso tali comunicazioni possono essere recapitate da qualsiasi operatore dotato di licenza individuale, purché -annota l’articolo 5 del dlgs- il rilascio della stessa sia “subordinato a specifici obblighi del servizio universale con riguardo alla sicurezza, alla qualità, alla continuità, alla disponibilità e all’esecuzione”. Finora chi lo faceva era punito con una sanzione che oscillava tra i cinquemila ed i centocinquantamila euro.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Multe_1_Caduta_la_riserva/23370