Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

23 Dic 2018 - ore 13:03
Dic 23 2018
13:03

Emissioni Italia

Asta/2 Così la filatelia organizzata

Le dichiarazioni “a caldo” dei presidenti di Associazione italiana filatelisti professionisti, Sebastiano Cilio, e Federazione fra le società filateliche italiane, Piero Macrelli

Dopo il commento dell’ex presidente del Gruppo parlamentari amici della filatelia, Carlo Giovanardi (news precedente), “Vaccari news” ha chiesto dichiarazioni ai presidenti dell’Associazione nazionale filatelisti professionisti (ossia dei commercianti), Sebastiano Cilio, e della Federazione fra le società filateliche italiane, Piero Macrelli. Il soggetto è sempre l’emendamento alla legge di bilancio 2019 che tocca il mondo dei dentelli. Ossia l’autorizzazione conferita a Poste italiane di vendere le giacenze via asta, in qualche modo rifacendo l’esperienza di oltre mezzo secolo fa; strada che già allora (in un contesto ben diverso) si rivelò fallimentare. Il provvedimento, nella versione “bollinata”, ossia vagliata dalla Ragioneria dello stato, ha cambiato numero, diventando 348-bis, pur mantenendo inalterato il testo.

“Non credo che un’asta di così grande portata e cifra possa avere successo”, commenta Sebastiano Cilio. “Non vedo al momento possibili acquirenti che possano acquistare miliardi di francobolli. Auspico invece, come già proposto dalla nostra associazione e da tutte le componenti del mercato filatelico, un incenerimento dello stock ormai inutilizzabile. L’impatto mediatico sarebbe di enorme portata e rivitalizzerebbe il nostro mercato, dando fiducia ai collezionisti e ai commercianti e valorizzando gli stock rimasti in mano ai commercianti, gli investimenti degli investitori privati e le collezioni dei collezionisti”.

“È evidente -aggiunge Piero Macrelli- che i senatori che hanno firmato l’emendamento non sono a conoscenza del fatto che i francobolli emessi dall’1 gennaio 1967 sono ammessi all’affrancatura senza limiti di validità: dire che il fornitore è autorizzato a procedere direttamente alla vendita «come francobolli da collezione…» è una sciocchezza bella e buona. Chi li acquistasse, potrà usarli per affrancare. E ancora: «...a prezzi diversi da quelli nominali…», significa ovviamente a prezzi inferiori: in pratica si tratterebbe di un tentativo di svendere a prezzi di saldo francobolli ancora in corso. Il risultato sarebbe di far perdere il valore nominale anche alle centinaia di milioni di francobolli che i collezionisti hanno acquistato per le loro collezioni, con un danno difficilmente quantificabile, ma che potrebbe indurre ad una action class, con una richiesta di danni di cui per ora non ho idea. L’unica cosa da sperare è che le aste, se verranno fatte, vadano deserte e tutto finisca con un bel falò, come è avvenuto nel febbraio del 1967” (continua).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

AUGURI DI BUONA PASQUA

I migliori auguri
a tutta la nostra
affezionata clientela.

 



https://www.vaccarinews.it/news/Asta_2_Cos___la_filatelia_organizzata/26051