Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

21 Mar 2019 - ore 16:10
Mar 21 2019
16:10

Notizie dall'Italia

Sulle fatture Agcom rilancia

Raccolte le riflessioni emerse da una prima consultazione pubblica, il Garante ha definito un’ulteriore ipotesi ed ora chiede pareri

Seconda consultazione pubblica, da parte dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, riguardante la definizione delle modalità tecniche e operative per rendere certa la data di spedizione delle fatture da parte dei gestori di servizi di pubblica utilità alla clientela, scelta prevista dalla legge di bilancio del 2018 (è la 205 datata 27 dicembre 2017, articolo 1 comma 9).

L’esigenza -viene spiegato- è individuare “soluzioni effettivamente rispondenti alle finalità sottese all’intervento del legislatore e pienamente rispondenti alle esigenze di tutela degli utenti”.

Da qui l’ulteriore ipotesi, che si aggiunge alle precedenti tre alternative, già esaminate e alla fine ritenute non adeguate e troppo costose. È sintetizzata nel prologo che porta alla domanda cui tutti gli aventi interesse possono rispondere entro il 13 aprile. Tenuto conto -annota l’Agcom- che “il fenomeno del ritardato/mancato recapito delle fatture nell’ultimo biennio risulta essere stato piuttosto contenuto”.

L’idea consiste nel porre in capo agli operatori postali l’obbligo, nell’ambito della risposta ad un reclamo dell’utente o di una procedura di conciliazione, di fornire informazioni dettagliate, sia all’interlocutore, sia al gestore del servizio di pubblica utilità, sull’intera tracciatura dell’invio. “Vale a dire una chiara rappresentazione cronologica delle operazioni e delle fasi che si concludono con il recapito della fattura/bolletta”.

Contemporaneamente, vengono prorogati di altri sessanta giorni i termini per chiudere il faldone.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Sulle_fatture_Agcom_rilancia/26483