Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

14 Apr 2019 - ore 01:20
Apr 14 2019
01:20

Libri e cataloghi

L’Europa Occidentale si rinnova

Dall’Unificato i cinque volumi che catalogano l’area e la stimano dal punto di vista economico. Le valutazioni di mercato secondo la casa editrice


Confermata la linea

L’Unificato ha confermato la propria immagine dell’Europa Occidentale, nel senso che i nuovi cataloghi targati 2019/2020 hanno la medesima organizzazione di quelli usciti nel settembre 2016. In più accolgono le ultime novità, mentre il prezzo è rimasto lo stesso, 37,00 euro a volume.

Sono cinque: il primo (in 488 pagine con immagini a colori) offre Andorra Francese e Spagnola, Austria, Belgio, Cipro, Danimarca (con Faeroer e Groenlandia), Finlandia (con Aland); il secondo (464) considera Francia, Gibilterra, Regno Unito (con Guernsey, Alderney, Jersey, Man); il terzo (256) affronta l’intera Germania; il quarto (456) propone Eire, Islanda, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Monaco, Nazioni Unite, Norvegia; l’ultimo (496) si concentra su Paesi Bassi, Portogallo (con Azzorre e Madera), Spagna, Svezia, Svizzera.

È l’occasione per dare un’occhiata alle stime economiche. In linea generale -spiegano dall’azienda- “gli andamenti delle quotazioni sono caratterizzati da un discreto ottimismo per le emissioni fino al 1900-1920 circa”. Ciò vale in particolare per la Francia, per molte delle produzioni cantonali e per le prime federali di Svizzera, per alcuni valori d’Islanda e di Paesi Bassi, per numerose serie di Finlandia e fra gli Antichi Stati Tedeschi. Buon interesse anche con l’Austria di Francesco Giuseppe, così come con alcuni rari tagli di Spagna. Negativi, invece, il periodo vittoriano del Regno Unito e la Norvegia.

Parlando della fase successiva fino al 1990, quasi tutta l’area risulta penalizzata; tra le eccezioni, la Francia per molti dei non emessi, alcune serie dei pacchi, i foglietti non dentellati (questi anche di Monaco).

Quanto all’ultimo lasso temporale, si segnalano positivamente Finlandia, Francia, Groenlandia, Nazioni Unite, Norvegia, Regno Unito. I motivi? “La quasi totale mancanza sul mercato di stock ed accumuli, gli alti valori facciali, le politiche distributive”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/L___Europa_Occidentale_si_rinnova/26593