Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

30 Apr 2019 - ore 14:41
Apr 30 2019
14:41

Emissioni Italia

Il cinema è mito

Lo sosteneva il regista (ma anche interprete, produttore e sceneggiatore) Sergio Leone, ricordato oggi, nel trentennale dalla morte, con un francobollo “Bzona2”

“Il cinema deve essere spettacolo, è questo che il pubblico vuole. E per me lo spettacolo più bello è quello del mito. Il cinema è mito”. Così si espresse il regista (ma anche interprete, produttore e sceneggiatore) Sergio Leone, vissuto tra il 1929 ed il 1989.

Ha realizzato -annotano nel bollettino illustrativo i figli Raffaella, Francesca e Andrea- “capolavori immortali da «Per un pugno di dollari» a «C’era una volta in America», ha preso i codici del western e ha riscritto il genere, ha scoperto o rilanciato attori come Clint Eastwood e Gian Maria Volonté e soprattutto ha fatto sognare il mondo intero”. “Alternando la lentezza del racconto alla fulmineità dei dettagli, i silenzi ai suoni della natura, scegliendo volti iconici, per non parlare del connubio unico che ha creato tra musica e immagini”, è diventato un punto di riferimento, confermandosi “cineasta allo stesso tempo sperimentale e popolare, avanguardia amata e capita dalla massa: ovvero, il segno di una visione geniale”.

Oggi, nel trentennale della morte, è stato ricordato con un francobollo da 2,40 euro. È un “Bzona2”, nato per gli invii ordinari di primo porto diretti in Africa, Asia (escludendo il bacino mediterraneo) ed America, ovvero la reale ambientazione della vignetta stessa. Dovuta a Gaetano Ieluzzo, raffigura un ritratto del personaggio, associato ad un cowboy e, sullo sfondo, alle montagne della Sierra Nevada (in realtà, a vederle sarebbero le Mittens, in Arizona), così da evocare le sue pellicole. Il dentello appartiene alla serie “Le eccellenze italiane dello spettacolo” (talvolta definita “Le eccellenze dello spettacolo”); è autoadesivo, prodotto in due milioni e cinquecentomila esemplari con fogli da quarantacinque. L’obliterazione speciale si trova allo spazio filatelia di Roma, in piazza San Silvestro 20.

Testo aggiornato l’1 maggio 2019.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 5 a venerdì 30 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.

 



https://www.vaccarinews.it/news/Il_cinema____mito/26689