Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

04 Mag 2019 - ore 01:40
Mag 04 2019
01:40

Dall'estero

CdE/1 Domani la festa

Due francobolli di servizio della Francia ricordano i settant’anni del Consiglio d’Europa e i sessanta della Corte europea dei diritti dell’uomo

Non poteva essere altrimenti. Attraverso i francobolli di servizio per l’istituzione interessata, la Francia ricorderà il doppio anniversario, ovvero i settant’anni raggiunti dal Consiglio d’Europa e i sessanta suonati alla Corte europea dei diritti dell’uomo. Esattamente come ha fatto San Marino, il cui contributo giungerà il 7 maggio.

Il tributo d’oltralpe, organizzato in una coppia di dentelli da 1,30 euro firmati Bruno Ghiringhelli, gioca sui numeri, i colori, le sedi, il motto. È in arrivo domani (nella data esatta della ricorrenza e in occasione dell’apertura al pubblico della sede) come prevendita; la fornitura sarà completata il giorno successivo.

La prima istituzione coinvolge quarantasette Paesi del Vecchio continente, con l’obiettivo di far progredire i diritti dell’uomo, la democrazia e lo stato di diritto. Al suo attivo ha numerosi trattati, il cui impatto sulla vita delle persone è stato considerevole, persino ispirando le fonti giuridiche ad altre latitudini. Fra i testi di riferimento, la Convenzione europea dei diritti dell’uomo, che tutela le libertà e i diritti fondamentali. Resta sempre in essere uno dei suoi compiti: vigilare affinché gli impegni siano rispettati. Senza considerare le nuove sfide, come la cybercriminalità, i diritti nel web, il ruolo delle intelligenze artificiali.

L’altra realtà è competente nel giudicare le richieste inerenti alle violazioni dei diritti civili e politici enunciati dalla stessa Convenzione europea dei diritti dell’uomo; vi possono ricorrere direttamente i cittadini ed emana provvedimenti obbligatori per gli Stati coinvolti, così da modificare ed armonizzare la legislazione interna. Ha contribuito a tracciare le linee del diritto per un equo processo, il rispetto della vita privata, la libertà d’espressione. Si pronuncia inoltre in materia di protezione dei diritti in capo a stranieri e minoranze, poi interviene in settori come bioetica, educazione, ambiente. La sua giurisprudenza rappresenta uno strumento dinamico e potente per rilevare le nuove sfide, consolidando il diritto e la democrazia (continua).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/CdE_1_Domani_la_festa/26720