Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

10 Mag 2019 - ore 12:23
Mag 10 2019
12:23

Emissioni Italia

L’idea di ritrovarsi dopo la guerra

Fu il capitano Arturo Andreoletti a proporre un sodalizio dedicato ai reduci: l’8 luglio 1919 nacque l’Associazione nazionale alpini


Da oggi l’adunata

Peccato per il testo in alto, che poco si amalgama con il resto, resto capace di illustrare il motivo dell’emissione. È il francobollo “B” (costa 1,10 euro e può essere impiegato per gli invii di primo porto ordinari domestici, cartoline comprese) emesso oggi per il centenario dell’Associazione nazionale alpini.

Autoadesivo, propone un bozzetto di Tiziana Trinca. In esso figurano i cappelli tipici, i soldati, la colonna Mozza del monte Ortigara eretta per ricordare i caduti in battaglia del 1917, il logo. La macchina da stampa si è fermata a quota due milioni e cinquecentomila esemplari, allestiti in fogli da quarantacinque. L’annullo del primo giorno è stato attribuito all’ufficio postale Palazzo della Regione nel capoluogo lombardo, città che sta ospitando la novantaduesima adunata.

Sintetico il bollettino illustrativo, sottoscritto dal centro studi interno alla stessa Ana. Torna al primo dopoguerra e alla fondazione del sodalizio, avvenuta l’8 luglio di cento anni fa. L’idea è del capitano Arturo Andreoletti che, più avanti, annoterà: “congedato per smobilitazione a fine marzo 1919 e rientrato a Milano, ho subito sentito il bisogno di riprendere i contatti con i miei vecchi amici e compagni di scuola, pur essi da poco congedati… Poiché ricordi e impressioni e nostalgie di quegli anni trascorsi nella naia, in piena comunità, sulle rocce o nelle nevi delle nostre Alpi, erano sempre vivi in tutti noi, i nostri pensieri ricorrevano insistentemente al come avremmo potuto da borghesi ritrovarci tutti riuniti, di ogni grado e di ogni condizione sociale, per costituire e conservare quel gran bene che è la famiglia alpina”. La risposta è anche nella festa dell’attuale fine settimana.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/L___idea_di_ritrovarsi_dopo_la_guerra__/26754