Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

18 Mag 2019 - ore 01:23
Mag 18 2019
01:23

Notizie dall'Italia

Piazza Dante/1 Dal risparmio ai servizi segreti

Roma - L’immobile di Cassa depositi e prestiti, costruito per ospitare prestazioni postali, ora accoglie il Sistema di informazione per la sicurezza della repubblica


Un dettaglio, risalente al 2013, quindi prima del restauro

Il cartello presente fuori dal cantiere parlava di “rifunzionalizzazione dell’immobile” ad uso ufficio, senza precisarne i dettagli. Ora, dopo l’inaugurazione del 6 maggio, si sa tutto. L’enorme complesso di piazza Dante 25 a Roma, che già ospitò i supporti finanziari della Cassa depositi e prestiti ed alcuni uffici destinati alle prestazioni postali, adesso è un punto di riferimento per i servizi segreti nazionali. Ovvero -precisano da palazzo Chigi- costituisce la nuova sede unitaria del Sistema di informazione per la sicurezza della repubblica, struttura ricordata nel decimo anniversario (era il 4 dicembre 2017) con un francobollo da 95 centesimi.

Il fabbricato è stato individuato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento delle informazioni per la sicurezza nell’agosto del 2008. L’esigenza -aggiungono i diretti interessati- era concentrare le diverse articolazioni dislocate in varie sedi della capitale. L’edificio, che nel grande fregio sul tetto mantiene l’iscrizione originaria “Casse di risparmio postali”, “è finalmente rivitalizzato e portato a moderna e durevole funzionalità”.

“L’intervento di restauro ed ammodernamento, nella sua delicatezza e complessità, non si è limitato ad ottemperare alle norme architettoniche ed urbanistiche”. Dal 2008 al 2012 si è lavorato per definire i requisiti funzionali e riprogettare l’insieme, in modo che risultasse “efficiente, moderno e rispettoso della sua tradizione architettonica e dell’archeologia” (nel sottosuolo è stato individuato il sito, già noto, che riporta a giardini del Primo secolo). I cantieri sono risultati operativi dal 2012 al 2019. Non solo è stato riqualificato lo stabile, ma anche il contesto urbano, in cui gioca un ruolo fondamentale la piazza-giardino antistante.

Si sono mantenute e rafforzate le strutture, sia nelle componenti orizzontali che nelle parti murarie, comprese le fondazioni, la cui aumentata capacità ha permesso l’impiego del seminterrato e la creazione di volumi utili per i dispositivi tecnici e le attrezzature. Gli addetti hanno “placcato” le superfici degli spazi interni con una tecnica che consente l’isolamento e il passaggio delle reti, senza intaccare il vivo delle murature. Quando necessario, si sono frazionati i grandi ambienti, mantenendo una flessibilità per eventuali soluzioni distributive diverse. Scelta che ha facilitato l’impiantistica.

Quanto ai numeri, è un quadrilatero di 100 metri per lato con oltre 60.000 metri quadri impiegabili e 1.000 finestre d’affaccio. Contiene oltre 2.000 chilometri di cavi in fibra ottica e può accogliere ben più di 1.000 addetti.

Ospita una “Parete della memoria”, dedicata ai quattro caduti che hanno donato la propria vita per il compimento della missione: Nicola Calipari, Pietro Antonio Colazzo, Lorenzo D’Auria e Vincenzo Li Causi.

La proprietà del palazzo resta di Cassa depositi e prestiti. “Siamo molto orgogliosi di mettere un immobile di Cdp a disposizione di una delle principali istituzioni garanti della sicurezza dei cittadini”, ha commentato l’amministratore delegato, Fabrizio Palermo (continua).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Piazza_Dante_1_Dal_risparmio_ai_servizi_segreti/26766