Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

20 Lug 2019 - ore 11:28
Lug 20 2019
11:28

Notizie dall'Italia

Burattini postali/2 L’esposizione

“È prima di tutto uno studio, ma di fatto è anche una mostra itinerante, presentata più di trenta volte nel mondo”. Ora si pensa a Corea del Sud e Belgio


Da Pinocchio…

È collezionista? “Più che altro mi interessa la storia, quella con la «S» grande e con la «s» piccola; da qui la necessità di reperire ciò che permette di documentare e capire un settore o un altro”, risponde in quest’ultima parte dell’intervista con “Vaccari news” il burattinaio e ricercatore Albert Bagno. “La prima collezione è quella dei libri (il contenitore storico del sapere). Essendo nato nel centro di Parigi, fin da bambino mi sono trovato nel cuore della memoria e delle più belle e grandi biblioteche: un paradiso in Terra. Naturalmente, da piccolo ho avuto una raccolta di francobolli ed in particolare una tematica sulla Croce rossa, ora di proprietà del Museo della Croce rossa a Castiglione delle Stiviere. Col tempo tutti i miei interessi si sono riversati su quanto riguarda i burattini ed il teatro di figura. Non dimentichiamo che esistono più di centocinquanta tecniche d’animazione oggetti nel mondo”.

Quello che propone è un allestimento fisso o itinerante? “«Burattini postali» è prima di tutto uno studio, ma di fatto è anche una mostra itinerante, presentata più di trenta volte nel mondo”. “È stata premiata, pure dal settore collezionistico. Viene suggerito un percorso sempre diverso, secondo i temi scelti da chi l’accoglie. Di recente è stata portata ai due maggiori festival di settore, a Ravenna e Roma”.

Cosa si vede? “È divisa in diciotto settori tecnici, per nazioni e per affinità. L’ambito cartofilo è organizzato in base al tema e agli interessi specifici. Si possono aggiungere conferenze e laboratori ludici per i bambini. Ovviamente, ha un costo di noleggio, allestimento e presentazione”. La prossima tappa? “Per il momento si parla di condurla nel 2020 in Corea del Sud (sarebbe la terza volta) e in Belgio. In generale, viene proposta gratuitamente da parte di coloro che mi hanno invitato”.

Quali sono i suoi interlocutori privilegiati, bambini o adulti? “Il francobollo e la cartolina si rivolgono principalmente agli adulti, però da sempre non mi indirizzo all’uno o all’altro, ma a chi vuole scoprire, attraverso i materiali postali, un mondo, e sovente finisce per scoprire il mondo della posta e della filatelia. Ho lavorato spesso nel comparto della scuola e dell’educazione: portare i francobolli in aula o nei centri estivi ha un che di magico. La filatelia non è solo un francobollo, ma qualche cosa di molto più importante: è il collegamento tra i popoli, la diffusione della cultura attraverso la posta, la democrazia che si esprime utilizzando dei valori materiali ed immateriali. Questi valori sono ben espressi nel film statunitense del 1997 «The postman» (in Italia «L’uomo del giorno dopo»), diretto ed interpretato da Kevin Costner: la vita riprende e la democrazia anche, quando funziona il servizio postale e dunque la filatelia” (fine).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 5 a venerdì 30 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.

 



https://www.vaccarinews.it/news/Burattini_postali_2_L___esposizione/27145