Vaccari News

www.vaccarinews.it


Philately
Books






The world of philately in one App

Vaccari Shop

Search in Vaccari News

Fill in one field or more to effect your search and press "search"

11 Ago 2019 - ore 01:27
Ago 11 2019
01:27

Libri e cataloghi

Marcofilia: nel 1979 il regolamento

Ha quarant’anni il volumetto intitolato “Istruzioni per l’attivazione dei servizi Pt a carattere temporaneo, per la bollatura filatelica, per l’attivazione dei dispacci aerei filatelici e per l’utilizzazione di targhette leggende”


Ha quarant’anni

Quasi un… reperto storico, che però non risulta mai esser stato abrogato, di fatto sconosciuto agli addetti e probabilmente anche ai collezionisti più giovani. Sono le “Istruzioni per l’attivazione dei servizi Pt a carattere temporaneo, per la bollatura filatelica, per l’attivazione dei dispacci aerei filatelici e per l’utilizzazione di targhette leggende”.

Classe 1979 (è quindi un quarantenne), venne edito dall’allora ministero delle Poste e delle telecomunicazioni, con il prezioso supporto di alcuni collezionisti, in modo da condividere le diverse esigenze.

Conta ben 65 articoli (più una congrua modulistica), capaci di prevedere e normare tutte le attività allora possibili, oggi di fatto ridotte alle sole obliterazioni con supporti postali minimi, ovvero l’eventuale ritiro della corrispondenza ordinaria per il conseguente recapito. Uno sportello provvisorio poteva garantire le principali prestazioni, a cominciare dalle raccomandate (se ne erano previste tante, si portava la macchina affrancatrice) e senza trascurare, qualora necessario, vaglia, bollettini di conto corrente, telegrammi, telefoto, telex, telefonia interurbana.

I servizi distaccati (così erano definiti) potevano essere in sede fissa o mobile, cioè spostarsi seguendo la manifestazione nel caso fosse itinerante.

Fra le indicazioni, oggi superata, l’impossibilità di qualsiasi comunicazione pubblicitaria. Per una mostra d’arte, ad esempio, si poteva indicare il nome del protagonista solo se morto. Di sicuro non andavano citate aziende ed altre attività commerciali. Non era l’unico limite. Gli anniversari dovevano essere “tondi”, ovvero venticinquesimo, cinquantesimo o centesimo, sia per le persone scomparse, sia per le istituzioni o le associazioni “di particolare notorietà”. La stessa cosa per opere pubbliche e monumenti (in tale frangente era possibile citare anche l’inaugurazione).

Era prevista l’informazione al pubblico, svolta con avvisi da affiggere allo sportello filatelico del capoluogo e agli uffici postali della provincia interessata.

Un capitolo a parte, durato troppo poco, prevedeva la dotazione permanente di bollature manuali e meccaniche illustrate per le località turistiche: un modo semplice con cui promuovere un determinato paese o città. Sezione ormai estinta quella delle impronte meccaniche, visto che tali apparecchiature sono state dismesse. Praticamente defunto pure il settore dei dispacci aerei straordinari contenenti invii filatelici, a sua volta destinatario di precise linee operative.

L’ultima parte della pubblicazione riguarda le modalità di bollatura, quantitativi e costi minimi compresi, e poi le regole per trattare gli oggetti di corrispondenza da parte degli addetti, accettazione delle commissioni a distanza comprese, per obliterare i plichi (“è a cura dei bollatori di tenere gli annulli sempre ben puliti e di apporli in modo chiaro e nitido”), avviare i controlli, spedire quanto affidato.



VaccariNews


Copyright © March 2003 - Vaccari srl
all rights reserved

Law Court of Modena registration
n. 1854, 4 December 2007

editor Fabio Bonacina
publishing director Valeria Vaccari
editorial staff and press office Claudia Zanetti

Vaccari news runs on software designed, developed and maintained by internet images & fabioferrero.it.

All contents of this site, html pages and images included, are protected by copyright.
In case of publication or reference, please quote Vaccari News and advise the editorial staff at info@vaccari.it

Vaccari srl is not responsible for links (tested at first insertion) not properly functioning or that may cause problems.
A notice will be appreciated.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - VAT n. IT-1917080366

SUMMER CLOSING

Offices will be closed from Monday 5 to Friday 30 August.

Take the opportunity for FREE of charge delivery!
During the closing period, it is possible to send orders which will be dealt with in order of receipt.

Happy Holiday to everybody

 



https://www.vaccarinews.it/news/Marcofilia__nel_1979_il_regolamento/27174