Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

08 Ago 2019 - ore 16:21
Ago 08 2019
16:21

Dall'estero

Francia, tariffe prossime al rialzo

Il nuovo listino, valido da Capodanno, renderà più oneroso il corriere. Tra le eccezioni, i plichi “colissimo” fino a duecentocinquanta grammi, immutati per il terzo anno consecutivo


Costi più alti negli uffici postali d’oltralpe

Da Capodanno tariffario più caro mediamente del 4,7%. Accadrà in Francia, dove La poste già ha annunciato gli elementi chiave del nuovo listino.

La lettera “verde”, impiegata dai privati nel 65% dei casi, salirà da 88 a 97 centesimi, mentre la “rossa” (ovvero la prioritaria) evolverà da 1,05 a 1,16 euro. Di fatto, la prima tipologia appare ancora più conveniente rispetto all’altra: il divario passerà da 17 a 19 cent. Entrambe le voci costeranno 3 centesimi in meno se, anziché andare a comprare allo sportello il francobollo, si impiegherà il servizio “Mon timbre en ligne”, che permette di stamparselo in autonomia ventiquattro ore su ventiquattro.

Dal 2018 gli utenti possono applicare sui propri invii un autoadesivo denominato “suivi”. Permette al mittente di seguire la distribuzione; con gennaio crescerà a 45 eurocent (ora ne occorrono 40).

Il “colissimo France” entro i due etti e mezzo, utile per inviare piccoli oggetti (leggasi commercio elettronico), resterà immutato a 4,95 euro (7,45 se raccomandato) per il terzo anno consecutivo. La prioritaria internazionale entro i venti grammi, valida per qualsiasi destinazione, passerà da 1,30 a 1,40.

La manovra -è la nota giunta da Parigi- permetterà di garantire il servizio universale con una qualità elevata, in un contesto in cui i volumi diminuiscono sempre più velocemente. Al tempo stesso, si proseguirà nel modernizzare le offerte per rispondere agli usi e alle esigenze della clientela.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Francia__tariffe_prossime_al_rialzo/27207