Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

13 Set 2019 - ore 18:36
Set 13 2019
18:36

Dall'estero

La ragazza di Vermeer non era sola

La parete di fondo del dipinto “Donna che legge una lettera davanti alla finestra aperta” nasconde un Cupido nudo. In base alle ultime analisi, la copertura non è dovuta al maestro

Figura in alcuni francobolli, fra cui quelli di Alto Volta (è il 50 franchi aereo del 7 giugno 1973), Burundi (26 franchi aereo del 30 settembre 1968), Germania Democratica (40 pfennig del 15 dicembre 1955), Maldive (20 rufiyaa in foglietto del 15 marzo 2018). È il celebre quadro realizzato, all’incirca tra il 1657 ed il 1659, da Johannes Vermeer (1632-1675) e conosciuto con il titolo “Donna che legge una lettera davanti alla finestra aperta”.

È giunto in cronaca perché ha avuto necessità di un restauro. Non tanto per affrontare problemi di decadimento dei materiali impiegati, ma soprattutto per gestire una revisione ora non più considerata dell’artista. Grazie ad esami radiografici realizzati nel 1979, era emerso che la parete di fondo nascondeva l’immagine di un Cupido nudo. Controlli di laboratorio molto più recenti hanno dato un’analisi parzialmente diversa: la copertura non è attribuibile al maestro, ma aggiunta diversi decenni dopo, quando lui già era morto.

Su questa base, la Gemäldegalerie alte meister di Dresda, che conserva il lavoro, ha deciso di rimuovere il colore (sono necessari forte ingrandimento e bisturi, così da non intaccare lo strato originario), al tempo stesso operando laddove ritocchi successivi hanno compromesso l’effetto delle tinte. Il progetto è stato avviato nel 2018 ma richiederà -secondo le stime- un altro anno.

Il dipinto fu acquistato a Parigi nel 1742 per conto dell’elettore sassone Federico Augusto II.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/La_ragazza_di_Vermeer_non_era_sola/27245