Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

08 Ott 2006 - ore 00:00
Ott 08 2006
00:00

Libri e cataloghi

Napoli e l’Italia occupate


La storia d'Italia tra 1943 e 1946 vista attraverso la posta ed i suoi servizi

Le “Quattro giornate di Napoli”, uno dei momenti più alti della Resistenza italiana, per Emilio Daffarra e Franco Filanci diventano... ottocento! Tanti quanti sono i giorni che la città, prima in Europa ad essersi liberata dai nazisti, trascorre sotto il controllo angloamericano.

Si intitola infatti “Le 800 giornate di Napoli” lo studio che analizza le vicende italiane nella seconda parte della guerra. “Questa -precisano gli autori- è la storia dell’Italia degli anni in cui si usavano le am lire, le banconote stampate in America e messe in circolazione dagli alleati. Ed è una storia d’Italia vista attraverso la posta, all’epoca ancora mezzo di comunicazione principe, anzi re”.

La ricostruzione inizia nel giugno del 1943, quando Pantelleria, Lampedusa e Linosa vengono occupate, poi le truppe del generale George Smith Patton raggiungono la Sicilia e cominciano la salita verso nord. Il Gran consiglio del fascismo mette Mussolini in minoranza, Vittorio Emanuele III lo fa arrestare. Ci sono i due armistizi, quello “corto” e quello “lungo”.

Anche in posta si cambia: misure organizzative e poi specifiche emissioni (in particolare il 50 centesimi con la Lupa) testimoniano il difficile momento. Senza dimenticare gli annulli, primo fra tutti il meccanico “Città aperta di Roma”, i cachet, le fascette, i testi delle cartoline di propaganda aggiornati a mano dai mittenti. Gli alleati non portano solo viveri e armi: arrivano anche i francobolli di occupazione, le buste patriottiche, le fdc, le corrispondenze microfilmate. E ci sono due anni di guerra in casa.

Mentre il resto del Paese è liberato e riconsegnato gradualmente agli italiani, le aree settentrionali, le piccole isole del Mediterraneo, Colle Salvetti, Livorno, Pisa e Napoli vengono restituite solo l’1 gennaio 1946, 829 giorni dopo l’occupazione della città partenopea.

Il lavoro si sviluppa in 72 pagine e costa 14,00 euro.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 5 a venerdì 30 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.

 



https://www.vaccarinews.it/news/Napoli_e_l___Italia_occupate/3346