Vaccari News

www.vaccarinews.it


Philately
Books






The world of philately in one App

Vaccari Shop

Search in Vaccari News

Fill in one field or more to effect your search and press "search"

30 Set 2007 - ore 18:45
Set 30 2007
18:45

Notizie dall'Italia

Prima di tutto la salute, anche in posta


Tumori al seno, ritornano le iniziative per sensibilizzare e raccogliere fondi

Un mese, dall’1 al 31 ottobre, per promuovere la lotta ai tumori al seno, nell’ambito della “Campagna nazionale di educazione alla salute”.

Lotta che coinvolge Poste italiane e Komen Italia onlus, l’associazione che dal 2000 opera nel campo delle neoplasie del seno. Il suo programma mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla prevenzione e la cura della patologia che colpisce migliaia di donne e costituisce, ancora oggi, la principale causa di morte nelle donne che hanno superato i 35 anni.

Negli uffici postali sarà attivo il canale di raccolta fondi “Dona il resto”, riguardante una qualsiasi operazione di pagamento in contanti. Il denaro servirà a finanziare i progetti volti al potenziamento delle strutture senologiche e a promuovere la ricerca su tutto il territorio nazionale. Possibile, inoltre, fare donazioni fiscalmente deducibili tramite il conto corrente postale 85.950.038, intestato a Komen Italia onlus.

È un progetto -dichiara l’amministratore delegato del gruppo, Massimo Sarmi- al quale Poste italiane “presta la massima attenzione”. “Non è soltanto un’iniziativa di solidarietà. È un’occasione per porre l’attenzione su un problema che riguarda da vicino molte donne e le loro famiglie. Così cerchiamo di interpretare la missione del gruppo”, “che è al servizio del Paese e avverte forte l’esigenza di offrire un contributo concreto per la ricerca, la prevenzione e la cura di patologie che minacciano la salute dei cittadini”.

I collezionisti già conoscono la Komen Italia onlus: è stata destinataria del sovrapprezzo che ha gravato il francobollo con la regina Elena (nella foto). Emesso il 2 marzo 2002, il taglio da 41+21 centesimi ha permesso di raccogliere 840mila euro, poi formalmente donati il 16 settembre 2004. L’invenduto del francobollo dovrebbe essere distrutto, insieme alle giacenze dell’emissione “Diciottenni 2006”, il prossimo 5 ottobre.

Il bis è avvenuto l’8 marzo 2006, con la carta valore per il “28° Congresso internazionale di medicina del lavoro”. Da 60+30 centesimi, ha il medesimo obiettivo; il francobollo è ancora disponibile negli uffici postali.



VaccariNews


Copyright © March 2003 - Vaccari srl
all rights reserved

Law Court of Modena registration
n. 1854, 4 December 2007

editor Fabio Bonacina
publishing director Valeria Vaccari
editorial staff and press office Claudia Zanetti

Vaccari news runs on software designed, developed and maintained by internet images & fabioferrero.it.

All contents of this site, html pages and images included, are protected by copyright.
In case of publication or reference, please quote Vaccari News and advise the editorial staff at info@vaccari.it

Vaccari srl is not responsible for links (tested at first insertion) not properly functioning or that may cause problems.
A notice will be appreciated.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - VAT n. IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Prima_di_tutto_la_salute__anche_in_posta/4392