Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

01 Nov 2007 - ore 16:20
Nov 01 2007
16:20

Notizie dall'Italia

Perugia, il postino diventa... ecologico


Come si presenta il prototipo sul davanti

A Perugia, suggellato da un annullo postale, il “battesimo” del portalettere... ecologico, che assicura meno inquinamento e più sicurezza grazie ai nuovi quadricicli “free duck”, costruiti da Ducati energia spa e destinati alla consegna della posta.

È “Green post”, un progetto sperimentale europeo. Durerà trenta mesi, e in Italia parte dal capoluogo umbro, che ne accoglierà cinquantasette esemplari.

I veicoli risultano silenziosi e a basso impatto ambientale per via della trazione elettrica ed ibrida. Sono -garantisce Poste italiane- più sicuri, perché a quattro ruote, dei motorini normalmente usati ma abbastanza piccoli (146 cm di lunghezza e 90 di larghezza) per muoversi con agilità. Hanno una autonomia di 50 chilometri con la trazione elettrica e di 300 con quella ibrida.

“Sono molto fiero del fatto che Perugia sia punto di riferimento e centro promotore di questo progetto”, ha dichiarato il sindaco, Renato Locchi. “Perugia da anni pone grande attenzione ai problemi dell’ambiente e sperimenta soluzioni alternative di mobilità, con le scale mobili prima e ora il minimetrò che verrà inaugurato tra una quarantina di giorni”.

Un momento storico per le poste e per tutta l’Italia -ha dichiarato Ingemar Persson, segretario generale di PostEurop- perché l’iniziativa porterà a ridurre le emissioni di anidride carbonica del 40%, senza parlare del rumore, praticamente azzerato.

Secondo i dati forniti dal vice president security & safety di Poste italiane, Stefano Grassi, ogni giorno in tutta Italia si muovono 28mila motocicli per fornire un servizio pubblico. Solo questo dà un’idea delle potenzialità offerte.

Dopo Perugia la sperimentazione passerà a Bruxelles ed a Budapest. Il progetto è coordinato da Poste italiane in collaborazione con il Comune e l’Università di Perugia. Del pool fanno parte, oltre a PostEurop, anche Legambiente, Ducati energia, gli operatori postali di Belgio ed Ungheria, l’Università di Rousse (Bulgaria). Vi aderisce l’Agenzia esecutiva per l’energia intelligente.

Tra qualche giorno il progetto e il mezzo saranno presentati a Roma al presidente del Consiglio Romano Prodi.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Perugia__il_postino_diventa____ecologico/4519