Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

29 Dic 2007 - ore 17:10
Dic 29 2007
17:10

Notizie dall'Italia

Truffe on-line, vittima la Polizia postale


Anche il nome della Polizia postale coinvolto nelle truffe informatiche

Il fenomeno del “phishing” torna ad interessare il settore. Dopo l’intensa campagna ai danni di Poste italiane dei mesi scorsi, e nonostante le indagini e gli arresti compiuti nel frattempo, ora si registra una nuova ondata, che coinvolge addirittura la Polizia postale.

Sono state -conferma quest’ultima struttura- “inviate numerose e-mail, apparentemente provenienti dall’indirizzo polizia@postale.it, che chiedono al destinatario di collegarsi, seguendo il link riportato nelle stesse, al sito di Poste italiane”.

Il testo che si legge nella falsa comunicazione è di questo tenore: “Nell’ambito delle misure di sicurezza adottate, controlliamo costantemente le attività del sistema. Durante una recente verifica, abbiamo rilevato un problema riguardante il tuo conto. Attività insolite del conto hanno reso necessaria una limitazione dell’accesso al conto fino a quando non verranno raccolte ulteriori informazioni di verifica. Abbiamo deciso di limitare l’accesso al tuo conto fino a quando non verrà completata l’implementazione di misure di sicurezza aggiuntive. Per controllare il tuo conto e le informazioni che Poste italiane ha utilizzato per decretare di limitare l’accesso al conto, visita il link qui sotto”.

Seguendo il collegamento riportato nella e-mail, non si viene, però, rimandati al sito originale ma a siti “clone” dove vengono registrati, per operare successive truffe, i dati immessi. Si raccomanda -conclude la vera nota firmata dalle Forze dell’ordine- “di non comunicare alcun dato personale in risposta alle citate e-mail. Sono già in corso indagini”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Truffe_on_line__vittima_la_Polizia_postale/4754