Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

26 Dic 2008 - ore 12:56
Dic 26 2008
12:56

Notizie dall'Italia

“Class action”, si cambia (e si aspetta)

Il ministero, che ha presentato alcune modifiche al testo ora all’esame del Senato, parla di “equilibrio” tra la tutela dei consumatori e la garanzia per le imprese

Sarebbe dovuta entrare in vigore l’1 luglio scorso, poi era stata rinviata all’1 gennaio 2009. Ma -come ormai è chiaro- la “class action” subirà un ulteriore slittamento, perlomeno di sei mesi. E le associazioni dei consumatori non hanno mancato di esprimere un forte sconcerto.

Il Governo, nel frattempo, ha depositato un emendamento al disegno di legge attualmente in discussione al Senato. “L’intervento -precisa il ministero allo Sviluppo economico- rappresenta un adeguato punto di equilibrio tra l’esigenza di efficace tutela dei consumatori e quella di garanzia per le imprese”.

Il provvedimento estende la legittimazione ad agire a tutti i cittadini, sia direttamente sia mediante un’associazione alla quale si dà mandato. Inoltre, offre la possibilità di utilizzare lo strumento per tutelare le situazioni di danno seriale, causato da pratiche commerciali scorrette o comportamenti non concorrenziali. Previsti un più semplice procedimento giudiziario, “anche in riferimento alla fase di liquidazione del danno”, e il rafforzamento delle forme di pubblicità.

Stando ai cambiamenti proposti, l’azione potrà essere esercitata “solo con riguardo agli illeciti compiuti successivamente al 30 giugno 2008, data di entrata in vigore della prima versione della normativa predisposta nella precedente legislatura”. Tale termine, fra l’altro, consente agli uffici giudiziari di attuare le misure organizzative necessarie per gestire i contenziosi.

La parola è ora alle Camere.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/___Class_action_____si_cambia__e_si_aspetta_/6294