Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

27 Dic 2008 - ore 18:27
Dic 27 2008
18:27

Notizie dall'Italia

Referti medici col portalettere: Toscana soddisfatta

Un protocollo d’intesa estende fino al 2010 la consegna a domicilio. Nel frattempo, si sviluppano gli aspetti di comunicazione sociale

Poste e salute, due realtà più vicine di quanto si pensi. E il rapporto funziona, visto che ora viene rinnovato. Accade in Toscana: la Regione ha sottoscritto un nuovo protocollo d’intesa fino al 2010 con Poste italiane, riguardante la consegna dei referti medici. Confermando così il servizio “Sanità vicina”, nato sei anni fa.

A firmare l’accordo sono stati il presidente dell’Ente, Claudio Martini, e l’amministratore delegato della società di recapito, Massimo Sarmi. “In Toscana -afferma Claudio Martini- parliamo della sanità come diritto. Per promuoverlo a tutti i livelli, con quelle caratteristiche di capillarità, tempestività, costanza e qualità necessarie abbiamo bisogno di «compagni di viaggio»... in sintonia con i nostri progetti. In questi anni le Poste hanno dimostrato di essere un partner prezioso”.

Gli obiettivi sono potenziare la spedizione gratuita dei referti diagnostici a domicilio attraverso invii ordinari e raccomandati, nonché sviluppare nuove modalità di comunicazione sociale per favorire l’accesso dei cittadini alle notizie relative alla salute.

Saranno utilizzati sia il supporto “Spm” (“short postal message”), che prevede l’inserimento di messaggi pubblicitari a carattere sociale e sanitario sulle buste inviate ai cittadini, sia la rete degli sportelli. Poi, verrà accresciuto il ricorso alla posta ibrida, che prevede la stampa e l’invio di materiale divulgativo e riguardante iniziative di sensibilizzazione. “Ne è un ottimo esempio -precisano dalla Regione- la campagna di comunicazione sullo screening oncologico effettuata dalle Asl di Grosseto, Siena e Arezzo”.

Dati alla mano, nel 2002, attraverso Poste italiane, sono stati spediti 431mila referti; l’anno scorso è stato superato il milione (esattamente 1.007.312).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Referti_medici_col_portalettere__Toscana_soddisfatta/6297