Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

29 Dic 2008 - ore 13:58
Dic 29 2008
13:58

Libri e cataloghi

Dall’Aicpm non solo l’annuario

Accanto alle notizie riguardanti passato e presente dell’associazione, la seconda parte del lavoro sulle tariffe postali e il catalogo dei bolli impiegati durante la Prima guerra mondiale


La copertina del lavoro firmato Aicpm

Tutto quello che si potrebbe sapere sull’Associazione italiana collezionisti posta militare e non solo. È l’“Annuario Aicpm 2008” (376 pagine, 40,00 euro), dedicato principalmente al passato e al presente del sodalizio. Elenca, infatti, informazioni dal 1974 ad oggi riguardanti soci fondatori, composizione degli organi direttivi, assemblee, mostre, pubblicazioni (fra cui l’indice bibliografico, per autore ed argomento, della rivista “Posta militare”). E poi offre un’ampia area dedicata agli attuali iscritti, quasi settecento, con indirizzi, suddivisioni geografiche ed interessi.

Di più ampio impiego è il resto del volume. Ospita, in particolare, il lavoro di Benito Carobene “Tariffe postali dei Paesi italiani”, che integra e sviluppa quanto pubblicato tre anni fa. Fra le aggiunte, le tabelle per la corrispondenza in periodo filatelico degli Stati ottocenteschi nonché per le emissioni locali originate durante la Seconda guerra mondiale (come quelle dei Comuni di Dizzasco e Dogliani o della società Coralit), gli invii interni per San Marino e interni al Vaticano o nei suoi rapporti con l’Italia. L’esame prosegue nei territori ad un certo momento occupati, come Dalmazia, Albania, Grecia, Uffici all’estero, Colonie, Somalia Afis... Un obiettivo particolarmente complesso in quanto, sovente, mancano documenti ufficiali cui fare riferimento. Da qui la precisazione dell’autore: ritenere la raccolta “un primo tentativo”.

L’ultima sezione vede protagonista Beniamino Cadioli “con la collaborazione dei soci Aicpm”. Comprende la seconda edizione del catalogo-inventario dei bolli di posta militare impiegati all’epoca della Grande guerra. Le impronte sono valutate a punti, con una scala a quindici livelli, da 2,00 ad oltre 1.500,00 euro. Un elenco che serve “per avere un quadro del materiale posseduto da ognuno, per compilare eventuali mancoliste di quanto può interessare, per listini e cataloghi di vendita e scambio e per disporre di una guida pratica e maneggevole”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Dall___Aicpm_non_solo_l___annuario/6302