Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

02 Gen 2009 - ore 00:56
Gen 02 2009
00:56

Notizie dall'Italia

Dopo le feste, la... dieta

Nel primo semestre di quest’anno Poste italiane eliminerà nove filiali. Già annunciato l’accorpamento per altre sedici

La tabella di marcia è chiara: in questo semestre il provvedimento riguarderà nove filiali; nel secondo sette ed altre nove nella prima parte del 2010. È, in estrema sintesi, il provvedimento di razionalizzazione geografica delle filiali, secondo l’ultima versione diffusa, che ha portato da ventiquattro a venticinque le situazioni da rivedere. Confermate tutte le aree individuate in precedenza; a cambiare è solo il processo riguardante Empoli e Firenze, che verrà sviluppato in due fasi: prima Empoli con Firenze 2, poi Firenze 2 con Firenze 1.

Al gruppo di avvio appartengono le attuali filiali di Bassano del Grappa e Vicenza, che confluiranno nell’ingrandita Vicenza. Così come Tolmezzo sarà accorpata ad Udine, Ivrea a Chivasso (l’unico caso in cui la riorganizzazione non si allinea ai confini provinciali), San Remo ad Imperia, Empoli a Firenze 2, Viareggio a Lucca, Fermo ad Ascoli Piceno, Foligno a Perugia, Locri a Reggio Calabria.

Il secondo passo coinvolgerà Alessandria 1 e 2, che torneranno ad essere, come una volta, Alessandria. È la stessa situazione che attende le due filiali ora esistenti a Bergamo e a Catania. Alba, inoltre, sarà sottoposta a Cuneo, Busto Arsizio a Varese, Legnago a Verona, Castrovillari a Cosenza.

L’anno prossimo toccherà a Genova 2 e Genova 1, unificate in Genova, come Brescia, Bologna, Caserta, Messina e Palermo. Firenze 2, dopo aver guadagnato Empoli nel 2009, si fonderà appunto con Firenze 1. Inoltre, Pinerolo sarà unita a Torino e Sala Consilina a Salerno.

È possibile che il riassestamento, destinato a tagliare posti ed incarichi soprattutto di alto livello, non finisca qui.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Dopo_le_feste__la____dieta/6313