Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

25 Gen 2009 - ore 01:35
Gen 25 2009
01:35

Libri e cataloghi

Il volume delle cento croci

Il mezzo tornese di Napoli con lo stemma sabaudo protagonista dello studio-tecnico descrittivo di Enzo De Angelis e Mauro Pecchi


Lo studio dedicato al secondo francobollo “garibaldino”

Il titolo, “Il francobollo da 1/2 tornese del 1860 «Croce di Savoia»”, è corretto, anche se la maggior parte dei filatelisti definisce familiarmente la carta valore “Crocetta”.

Richiama una storia avvincente, diretta testimonianza del periodo in cui l’esemplare venne emesso. Nel 1858 uscì la serie borbonica per i territori continentali, ma durò poco. L’arrivo dei Mille e di Garibaldi provocò anche la riduzione delle tariffe postali, punto di partenza delle due emissioni provvisorie da mezzo tornese, un valore così piccolo che fino a quel momento mancava. Verrà ricavato adattando il mezzo grano precedente. La prima versione riporta il vecchio stemma (sia pure diventato azzurro sabaudo); nella seconda l’emblema è sostituito dalla croce della dinastia di Vittorio Emanuele II.

Ed è proprio quest’ultima testimonianza risorgimentale la protagonista dello studio, dovuto a Enzo De Angelis e Mauro Pecchi (252 pagine a colori, 100,00 euro). Testimonianza che -dicono gli autori- “assomma in sé talmente tanti motivi di interesse da farne un caso unico non solo nella filatelia italiana, ma mondiale. La storia, così intimamente legata alle vicende del nostro Risorgimento, l’uso postale, le modalità con cui fu stampata, le cento varietà, tutto concorre ad esercitare un fascino irresistibile”.

L’obiettivo è proporre uno studio tecnico-descrittivo, la cui sintesi è stata anticipata nel corso di “Filatelica 2008” a Bazzano (Bologna), il 15 giugno scorso. E di ricostruire la tavola con i cento tipi, perché ogni matrice, grazie principalmente alle raschiature che ha subìto, è alla fine diversa dalle altre. Per questo gli approfondimenti riguardanti le singole posizioni “saranno particolarmente utili a quei filatelisti che desiderino effettuare il plattaggio anche delle Trinacrie”.

Non vengono trascurati ulteriori elementi, come l’impiego postale. Nata per affrancare i giornali, la “Crocetta” si trova pure su circolari, manifesti e addirittura, anche se raramente, su lettere, associata ad ulteriori esemplari. I capitoli conclusivi toccano gli annullamenti, le rarità (come un blocco da otto, già appartenuto alla collezione Caspary), i falsi.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Il_volume_delle_cento_croci/6385