Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

12 Lug 2009 - ore 01:23
Lug 12 2009
01:23

Libri e cataloghi

Quando Viareggio trattava timbri

Già negli anni Trenta una ditta, “L’annullo postale”, assicurava ai marcofili un servizio novità. È una delle notizie che emergono dal catalogo Guglielminetti-Tecardi, che elenca, illustra e approfondisce 928 obliterazioni impiegate tra il 1871 ed il 1946


Il manuale di Viareggio per la “Settimana filatelica” del luglio 1937. In quel periodo la cittadina ospitava una ditta, L'annullo postale, che garantiva il servizio novità per questi oggetti

Viareggio, il centro della Versilia violato pochi giorni fa dall’incidente ferroviario, ha un particolare collegamento con la marcofilia. Qui, negli anni Trenta, ebbe sede la ditta “L’annullo postale”, che già allora garantiva un servizio novità per gli appassionati.

Lo ricorda il volume dovuto a Paolo Guglielminetti e Maurizio Tecardi intitolato “Catalogo degli annulli speciali italiani 1871-1946”, che cita anche le varie obliterazioni cittadine, da quelle per il Carnevale alla “Settimana filatelica” svoltasi tra l’8 e il 14 luglio del 1937 presso l’hotel Royal. Iniziativa culminata l’11 luglio, quando “si tenne una riunione dei commercianti di francobolli per collezione, con contrattazioni a prezzi «piuttosto sostenuti» soprattutto per i francobolli classici”. Naturalmente, il lavoro si estende a tutto il territorio sottoposto alla sovranità italiana, non trascurando i luoghi che solo per poco tempo lo furono, come Lubiana o Tripoli.

Il lavoro ha coinvolto numerosi altri specialisti che gravitano attorno all’Associazione nazionale collezionisti annullamenti italiani, arrivando a considerare 928 impronte, organizzate in senso cronologico e valutate secondo una scala a sei livelli. Ha richiesto tanti anni ed appare imponente per almeno tre aspetti. Primo perché è stato necessario individuare il materiale effettivamente esistente, partendo da semplici liste dovute soprattutto al pioniere Renzo Bernardelli, che cominciò a predisporle proprio negli anni Trenta. Il passo successivo è stato illustrare gli elenchi con le impronte, e il fatto che manchi qualche immagine dimostra la difficoltà del compito. Ancora più complesso, e per il settore collezionistico non di uso comune, è stato l’approfondire, cioè descrivere, utilizzando giornali e documentazioni d’epoca, l’evento che l’annullo intendeva promuovere. Così da arricchire le informazioni e dimostrare come una volta (ma pure oggi) la presenza dell’ufficio postale rappresentasse una significativa testimonianza della piccola e della grande storia.

Il volume, edito da Poste italiane, conta 334 pagine con illustrazioni a colori e in bianco e nero; il prezzo di copertina è di 16,00 euro.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 5 a venerdì 30 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.

 



https://www.vaccarinews.it/news/Quando_Viareggio_trattava_timbri/7217