Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

22 Lug 2009 - ore 13:03
Lug 22 2009
13:03

Libri e cataloghi

Gli incubi di Alberto Martini

Raccolte in un volume le cinque serie di cartoline dedicate alla tragedia della Prima guerra mondiale

Scheletri danzanti, uomini decapitati, bambini impiccati e la costante presenza di diavoli, sangue, fiamme, macerie. Incubi notturni che purtroppo hanno avuto -ed hanno- la loro trasposizione nella realtà. Incubi sognati dal trevigiano Alberto Martini (nato a Oderzo il 24 novembre 1876 e scomparso a Milano l’8 novembre 1954) e visualizzati dalla sua mano attraverso 54 cartoline in litografia che descrivono la tragedia della Grande guerra.

Organizzate in cinque serie, sono conservate dalla Biblioteca di storia moderna e contemporanea di Roma, che ora le ha raccolte nel volume “Danza macabra europea”, richiamando lo stesso titolo scelto all’epoca dall’autore.

Si tratta -commenta il direttore dell’istituzione, Stefania Murianni- di un disegno graffiante e accese tonalità “per meglio evidenziare la drammaticità del momento e, in particolare, la brutalità dell’occupazione tedesca, attestata nei territori del Belgio neutrale e della Francia”. Edite tra l’ottobre del 1914 e i primi mesi del 1916, probabilmente furono realizzate anche per scuotere l’opinione pubblica, quella italiana soprattutto.

Il libro si sviluppa in 180 pagine illustrate in bianco e nero o a colori; circa la metà è dedicata a saggi di approfondimento, sul conflitto e la sua iconografia, il concetto di “danza macabra”, gli aspetti artistici e le altre opere dell’autore.

Uno degli interventi, firmato da Enrico Sturani, si concentra sul lavoro di Martini nel settore delle cartoline e in particolare su queste serie. “Certo -scrive l’esperto- non erano assimilabili al settore dell’immaginistica soft (che sarà poi accusata di evasione e comunque di ingentilire e far accettare, familiarizzandola, l’immagine bellica); ma esse non avevano neppure il segno calcato, sporco, volutamente volgare dello humour grottesco, né l’irruente violenza del graffiante segno espressionista; e neppure la tenebrosa tragicità o il dolente pietismo di un realismo impegnato nella denuncia... L’accuratezza descrittiva, applicata a soggetti appartenenti ai tabù del linguaggio e della visione, si traduce in lucida visionarietà che anticipa il Surrealismo, perché ogni pezzo è una scena ossessivamente fitta di particolari, come un flash sparato nell’inconscio a illuminare per un attimo una «tranche de rève»”.

Edito da Le mani, il volume ha un prezzo di 24,00 euro.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Gli_incubi_di_Alberto_Martini/7245