Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

06 Ott 2009 - ore 17:44
Ott 06 2009
17:44

Appuntamenti

A “Monacophil” la storica permuta

Sotto teca lo “Z grill” e la quartina con numero di tavola dell’“inverted Jenny”: i due proprietari decisero di scambiarseli quattro anni fa

Non solo “Italia 2009”: l’ultimo scorcio dell’anno serba altri appuntamenti significativi, come “Monacophil”, in calendario dal 4 al 6 dicembre. I promotori -che fanno capo al Club de Monte-Carlo de l’élite de la philatélie- parlano di “esperienza unica” per vedere alcune delle gemme più preziose.

Accanto all’allestimento dedicato ai francobolli classici belgi e ad altre partecipazioni, tra le rarità verranno messi sotto teca i protagonisti, entrambi statunitensi, di uno storico scambio avvenuto quattro anni fa: lo “Z grill” e la quartina con numero di tavola dell’“inverted Jenny”.

Il primo, dal nominale di 1 centesimo con Benjamin Franklin, è stato venduto all’asta a New York nel 1998, pagato un milione di dollari da... uno scolaro di undici anni. Era Zachary Sundman, figlio di Donald J.Sundman, membro del Club. Il francobollo, che risale al 1867-1868, è conosciuto in soli due esemplari (l’altro è alla New York public library) e deve il suo nome alla griglia di sicurezza, a forma di “Z”, applicata sperimentalmente al retro. La lotta per aggiudicarsi il pezzo risultò accanita, anche perché un altro iscritto all’associazione, Bill Gross -pare giunto secondo alla vendita- lo desiderava per completare una collezione di francobolli Usa del XIX secolo, impresa mai riuscita prima.

Nel 2005 un secondo reperto a stelle e strisce, non meno famoso e ricercato, approdò sul mercato. Era appunto il blocco di quattro del 24 centesimi uscito nel 1918 con l’aereo “Jenny” stampato al contrario e margine recante il numero di tavola. Passò di mano a 2,97 milioni di dollari, l’importo più alto -precisano gli organizzatori di “Monacophil”- mai pagato per un pezzo filatelico. Questa volta, ad aggiudicarselo fu Gross.

Dietro, c’era un accordo con lo stesso Sundman: la permuta, poi avvenuta, tra lo “Z grill” e la quartina. Una transazione valutata, nel suo insieme, 6 milioni.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/A____Monacophil____la_storica_permuta/7555