Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

19 Ott 2009 - ore 13:24
Ott 19 2009
13:24

Notizie dall'Italia

Un’altra istruttoria contro Poste

Entro il 18 novembre 2010 l’Antitrust dovrà deliberare sulle denunce presentate da Tnt post Italia


Il Garante (qui la sua sede) torna ad occuparsi del settore postale

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha deciso di avviare un’istruttoria per verificare se Poste italiane abbia abusato della sua posizione dominante, ostacolando i concorrenti nell’ambito dei servizi liberalizzati del settore.

L’indagine -dice l’Agcm- “è stata deliberata alla luce di una serie di denunce presentate dal concorrente Tnt post Italia”. In particolare, Tnt “ha lamentato un insieme di comportamenti ostruzionistici messi in atto da parte di Poste italiane” che, sfruttando la posizione dominante detenuta nel settore del servizio universale, avrebbe cercato di impedire lo svolgimento del servizio “Formula certa” (garanzia del recapito della posta entro data e ora sicure, con relativa certificazione). Inoltre, nel corso del 2009, Poste italiane ha iniziato ad offrire sul mercato un proprio servizio simile, chiamato “Posta time”, e avrebbe indirizzato ad alcuni dei più importanti clienti di Tnt la proposta, “caratterizzata da prezzi estremamente bassi, sostenibili, secondo la denuncia, solo grazie alla rete integrata di Poste”.

Tnt ha segnalato, inoltre, la possibile esistenza di condotte abusive da parte di Poste italiane con riferimento all’offerta di servizi postali liberalizzati alla Pubblica amministrazione e ad altri enti. Poste -secondo la denuncia- avrebbe messo in atto una condotta di ostacolo alla concorrenza di tipo escludente, presentando alle gare ad evidenza pubblica offerte sostenibili solo grazie alla sua posizione dominante in altri mercati e alla utilizzazione della rete integrata.

Tali condotte -conclude il Garante- “potrebbero, se confermate dall’istruttoria, rappresentare una strategia unitaria di tipo escludente nei confronti dei concorrenti”. L’iter dovrà concludersi entro il 18 novembre 2010.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Un___altra_istruttoria_contro_Poste/7640