Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

30 Nov 2009 - ore 00:22
Nov 30 2009
00:22

Vaticano

Nel 1984 la pace, ora l’annullo

Il nuovo corso della marcofilia vaticana valorizza il ruolo di mediazione assicurato fra Argentina e Cile un quarto di secolo fa. Protagonista fu la diplomazia di Giovanni Paolo II


L'annullo per il quarto di secolo dalla firma

“La lunga controversia che ha diviso Argentina e Cile per la sovranità sulla zona australe, l’estrema punta meridionale dell’America Latina, si è conclusa”. Il 29 novembre 1984 -scrive nell’edizione dell’1 dicembre “L’osservatore romano”- è stato firmato il Trattato di pace e di amicizia, mentre il giorno 30, Giovanni Paolo II, cioè il mediatore fra i due Paesi, ha ricevuto in udienza le delegazioni.

Sottoscritto in sei copie dal ministro agli Esteri argentino, Dante Caputo, e dal collega cileno, Jaime del Valle, il documento porta pure la firma del segretario di stato vaticano, il cardinale Agostino Casaroli, per testimoniare -rimarca il quotidiano- “l’azione della Santa Sede nel processo di mediazione”.

Un quarto di secolo dopo, le Poste vaticane hanno ricordato la cerimonia attraverso un annullo con la data di ieri, che resterà a disposizione degli interessati fino al 29 dicembre presso l’ufficio obliterazioni. Rappresenta un’ulteriore tappa del nuovo corso individuato al di là del fiume Tevere, che nel comparto marcofilo cerca di andare oltre alle celebrazioni scontate.

Nel manuale, accanto allo stemma vaticano, sono citate le bandiere delle parti, con una piccola curiosità. Quella argentina appare decisamente più grande rispetto all’altra per evidenziare l’unico elemento che, in mancanza dei colori, la caratterizza: il “sol del mayo”.

Nel passato sia Buenos Aires che Santiago -seguendo una pratica tipica del Sud America- hanno evidenziato con diversi francobolli i propri confini e le pretese territoriali in discussione. Il Cile, inoltre, con un 20 pesos del 2 maggio 1985 ha sottolineato il ruolo del Vaticano nel processo di riavvicinamento all’Argentina.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Nel_1984_la_pace__ora_l___annullo/7825