Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

15 Dic 2009 - ore 12:08
Dic 15 2009
12:08

Libri e cataloghi

I bambini scrivono a Babbo Natale

In un libro realizzato da Poste italiane raccolte alcune delle missive inviate a Santa Claus. Il sostegno all’associazione Aibi


Alla riscoperta dell'immaginario infantile con “Io ci credo che esisti”

Non solo le lettere -elettroniche- ai potenti della Terra, che in questi giorni si stanno incontrando a Copenhagen. Missive dal destinatario particolare protagoniste pure da Poste italiane.

Missive, questa volta, più tradizionali, per modalità e contenuti. Il supporto di partenza è cartaceo, il tema riguarda le festività di fine anno. Resta lo scopo di utilità generale, adesso volto a sostenere l’associazione Amici dei bambini (Aibi), realtà che dal 1986 opera in Italia e in altri ventisei Paesi per aiutare l’infanzia abbandonata.

È il libro “Io ci credo che esisti”, in vendita a 9,90 euro presso gli uffici postali e on-line, contenente un racconto e, soprattutto, i pensieri inoltrati da giovanissimi (e non) a Babbo Natale, illustrati con l’intervento di Chiara Rapaccini, scrittrice per ragazzi e disegnatrice di cartoni animati per la tv e il cinema.

Pagina dopo pagina, il lettore “sarà attratto dall’universo fantastico dell’infanzia, dai suoi desideri, dai suoi dubbi, dalla sua profonda umanità e spontaneità. Ogni letterina svelerà il lato comico, strabiliante e commovente della scrittura dei bambini che in quelle poche righe offrono la loro ineguagliabile e originalissima visione del mondo”.

Scrivere il messaggio delle festività rappresenta uno dei momenti più belli della tradizione natalizia. Poste italiane ogni anno ne smista migliaia con gli indirizzi più fantastici; alcuni, come via Glaciale 2525, via della Speranza in tutto il mondo, via delle Comete o via delle Renne, sono indicati nel libro. La società assicura una risposta personalizzata ai mittenti che, oltre a regali e giochi, non mancano mai di chiedere la pace nel mondo, la serenità e la salute per la propria famiglia, magari un fratellino.

Nel sito collegato al progetto c’è la possibilità di scegliere la carta personalizzata da colorare e spedire a Santa Claus.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/I_bambini_scrivono_a_Babbo_Natale/7890