Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

09 Mag 2010 - ore 01:03
Mag 09 2010
01:03

Libri e cataloghi

Con Boccasile oltre le cartoline

In 288 pagine l’artista visto in tre ambiti: le illustrazioni, la pubblicità e la propaganda politica


Lo studio è dovuto a Paola Biribanti

Dire Gino Boccasile e richiamare alla memoria la “signorina grandi firme” è quasi automatico. Non stupisce, dunque, che Paola Biribanti, per il suo studio (Castelvecchi, 288 pagine a colori, 35,00 euro), abbia scelto il titolo “Boccasile - La signorina grandi firme e altri mondi”.

Studio che presenta l’illustratore nella sua multiforme attività, talmente variegata da essere, probabilmente, oggi non conosciuta per intero. Le apprezzatissime cartoline rappresentano solo uno strumento con il quale si è fatto conoscere: è stato figurinista di moda, pubblicitario, illustratore di libri e riviste femminili, cartellonista di guerra. Un talento multiforme, dunque.

Nato a Bari il 14 luglio 1901 (all’anagrafe era Luigi), già dagli anni della scuola comincia a collaborare come disegnatore ad alcune pubblicazioni locali. La vita a Milano, dove si trasferisce nel 1918, resta difficile. Si confronta con Lucien Achille Mauzan e come lui emigra, ma soltanto per un anno, a Buenos Aires. Ritorna nella metropoli lombarda e le cose cominciano ad ingranare, lavorando per decorare riviste (come “La donna”, Dea”, “La lettura”), romanzi della Mondadori e poi per i grandi clienti, fra cui Borsalino, La rinascente, Pirelli, Ramazzotti e Roberts.

Il rapporto con la rivista di Pitigrilli “Le grandi firme”, quella per la quale crea le modelle formose, comincia nel 1937, segnando l’apogeo della carriera. Il conflitto non blocca, piuttosto trasforma l’attività: eccolo al servizio del regime e soprattutto della Rsi, con le cruente immagini veicolate attraverso diversi mezzi, fra cui la posta. Qualche anno dopo la guerra il suo tratto torna su periodici (“Incanto”, “Il travasissimo”, “Meridiano d’Italia”) e pubblicità (Locatelli, Paglieri, Yomo). Fino alla scomparsa, il 10 maggio 1952.

Il volume, che offre una ricca dotazione iconografica, è suddiviso in tre campi, valorizzandone l’impegno come illustratore, pubblicitario e propagandista politico.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Con_Boccasile_oltre_le_cartoline/8545