Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

22 Set 2010 - ore 06:27
Set 22 2010
06:27

Dall'estero

L’Upu a Nairobi

Oggi e domani la Conferenza strategica per affrontare i problemi del settore e preparare il futuro


Appuntamento in Kenya

Come la posta può sostenere il progresso tecnologico? Dovrebbe diversificare le prestazioni così da bilanciare il calo dei volumi nel settore tradizionale? In che modo potrebbe sfruttare la rete che possiede?

Domande alle quali Poste italiane (e numerosi altri operatori) hanno già da tempo dato delle repliche, ma non dappertutto è così. Per questo l’Unione postale universale porrà i quesiti nella Conferenza strategica che si svilupperà tra oggi e domani a Nairobi (Kenya, la prima volta in Africa) preparando le basi per il Congresso postale universale atteso a Doha, in Qatar, nel 2012.

Il programma prevede, fra gli altri, gli interventi dei direttori esecutivi del Fondo monetario internazionale, Dominique Strauss-Kahn, e del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente, Achim Steiner, del segretario generale all’Organizzazione mondiale delle dogane, Kunio Mikuriya, e dei pari grado rappresentanti le sette organizzazioni postali regionali. Circa cinquecento saranno i delegati provenienti da oltre 110 tra i Paesi membri.

“Dal punto di vista economico -è la stima del direttore generale dell’Upu, Edouard Dayan- la crisi ha accentuato fenomeni come il calo nei volumi del corriere fisico e ha messo in evidenza la necessità di differenziare i prodotti e i servizi per meglio rispondere ai bisogni della clientela. Dal punto di vista sociale, il ruolo dei servizi postali non è mai stato così determinante per permettere ai governi di colmare i fossati in materia di comunicazione, favorire l’inclusione finanziaria, ridurre l’impatto del cambiamento climatico, promuovere la salute e l’educazione, stimolare il commercio e lottare contro un certo numero di problemi che toccano la nostra società”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/L___Upu_a_Nairobi/9109