Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

03 Ott 2010 - ore 01:37
Ott 03 2010
01:37

Libri e cataloghi

Arte e cartoline secondo Enrico Sturani

L’esperto studia il rapporto tra due ambiti che spesso hanno comunicato fra loro, anche se con risultati differenti


In copertina, il richiamo ad un'opera di Aleardo Villa risalente al 1900

Enrico Sturani stupisce ancora. Questa volta con un poderoso saggio intitolato “Cartoline - L’arte alla prova della cartolina” (420 pagine, 763 illustrazioni quasi sempre in quadricromia, 37,00 euro) in cui collega il mondo dell’arte a quello della cartolina.

Un tema già ripreso da altri, i quali -dice l’esperto- “hanno salvato i soliti noti; e hanno conferito quarti di nobiltà a un genere altrimenti svilito; ne conseguono (nei cataloghi e aste) prezzi di tutto rispetto, proporzionati alla celebrità dell’autore”.

Il suo approccio è diverso: non interessa “nobilitare la cartolina indicando i grandi artisti che si sono sfregati ad essa, ma invertire la prospettiva. L’arte, vista dalla cartolina, spesso scende dall’altare e certi suoi re paiono nudi”. Una sorta di prova del nove: c’è chi abbozza (se pagato), chi estrae dal cassetto un’opera già fatta e magari non pertinente per formato, tecnica o soggetto; chi tira via e chi fa a modo proprio, tanto in cartolina si può riprodurre qualsiasi cosa. E c’è chi, invece, prende la cosa sul serio e crea un bozzetto originale nei due sensi del termine: fatto apposta e innovativo. Anche perché -come ricorda nella presentazione Paola Pallottino- “a differenza del singolo manifesto, in grado di colloquiare simultaneamente con più persone, la cartolina deve moltiplicarsi in altrettanti esemplari per raggiungere tutti i suoi fruitori”.

Da queste basi, l’analisi di alcuni aspetti che caratterizzano i differenti capitoli: le cartoline riproducono le opere d’arte o le interpretano?; lo stile delle immagini; avanguardia e largo pubblico; il genere cartolinesco tra rivisitazione e rovesciamento; il rapporto con fotografia e pittura; il paesaggio; il futuro.

Un futuro su cui riflettere, perché il settore è profondamente cambiato; fra le cause più significative vanno citate la scomparsa della tariffa privilegiata (in Italia nel 1995), le “free card” e le versioni elettroniche. Tanto che la parola “cartolina” -nota lo specialista- ha cessato di essere un sostantivo concreto e viene impiegata in libri, trasmissioni radiotelevisive e giornali con senso metaforico.

Il lavoro si completerà con altri due volumi.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Arte_e_cartoline_secondo_Enrico_Sturani/9154