Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

04 Gen 2011 - ore 00:26
Gen 04 2011
00:26

Dall'estero

L’“Anno della chimica” comincia con i Nobel

Oggi il doppio tributo israeliano, mentre per il giorno 28 si è prenotata la Francia


Già note alcune proposte dentellate: qui la francese, disponibile dal 28 gennaio

Anche l’Italia ricorderà l’“Anno internazionale della chimica”, emettendo -salvo cambiamenti, sempre possibili- l’11 settembre un dentello da 1,00 euro.

Manca tempo, dunque, ma già ora qualche altro Paese ha svelato le proprie carte. Come Israele, che oggi lancia una coppia di esemplari da 4,20 e 6,10 shekel, mentre il turno della Francia arriverà il 27 gennaio in prevendita e il 28 in distribuzione generale: proporrà un 87 centesimi, stampato su supporto normale e autoadesivo.

In entrambi i casi si è preferito, invece di abbandonarsi a soggetti generici o al semplice logo, puntare a circostanze precise.

Tel Aviv cita tutti i tre connazionali insigniti del premio Nobel, sia pure indirettamente poiché ancora in vita. Nelle vignette, infatti, figurano i risultati delle loro ricerche: l’ubiquitina, utile per eliminare le proteine danneggiate o inutili, e il ribosoma, organello che ha un ruolo importante nella sintesi proteica. Gli studi hanno fruttato il prestigioso riconoscimento, attribuito nel 2004 agli israeliani Aaron Ciechanover e Avram Hershko (quest’ultimo di origine ungherese) e allo statunitense Irwin Rose, nel 2009 all’indiano Venkatraman Ramakrishnan, allo statunitense Thomas Arthur Steitz e all’israeliana Ada Yonath.

Anche Parigi ricorda una scienziata che vinse, addirittura due volte (nel 1903 per la fisica e nel 1911 per la chimica), il Premio: Maria Curie, più volte celebrata oltralpe e soprattutto dalla Polonia, dove nacque.

L’“Anno” è stato deciso nel dicembre 2008 durante la 63ª sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, che ne ha affidato la responsabilità all’Unesco e all’Unione internazionale della chimica pura ed applicata (Iupac). “La chimica -spiegano dall’Onu- è fondamentale per la nostra comprensione del mondo e dell’universo”. Inoltre, le trasformazioni molecolari sono essenziali alla produzione di cibo, medicine, carburante, innumerevoli manufatti e prodotti. L’“Anno” sarà un’occasione per celebrare l’arte e la scienza chimica e il loro contributo fondamentale alla conoscenza, alla tutela dell’ambiente e allo sviluppo economico. Servirà, al tempo stesso, a richiamare l’attenzione sul “Decennio delle Nazioni Unite dell’educazione allo sviluppo sostenibile”, in svolgimento fra il 2005 e il 2014.

Oltre al centenario del secondo trionfo registrato da Maria Curie, nel 2011 cade il centesimo anniversario dell’Associazione internazionale delle società chimiche (Iacs), cui è succeduta la stessa Iupac, “create per affrontare il bisogno della comunicazione scientifica a livello internazionale e di una cooperazione tra chimici, stabilendo nomenclatura e terminologia uniformi”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/L______Anno_della_chimica____comincia_con_i_Nobel/9586